Civitanovese ko in casa, Cingolani fa volare la Futura 96

Print Friendly, PDF & Email

La Civitanovese va ko al Polisportivo. Nella sfida tutta a tinte rossoblù la squadra allenata da Davide De Filippis si inchina alla Futura 96 per 0 a 2.

Un solo gol all’attivo e un punto in appena tre giornate di campionato iniziano ad essere un campanello d’allarme per Vecchiarello e compagni, che da domani inizieranno a preparare la settimana più tosta della stagione: mercoledì impegno casalingo contro il Potenza Picena in Coppa Italia e domenica derby della verità all’Helvia Recina di Macerata.

La Futura impiega 2’ per sbloccare il risultato: da palla franca Mancini pesca la testa di Cingolani, che solissimo dentro l’area trafigge l’estremo Testa.

Il match si mette in discesa per i fermani che si chiudono bene e provano a ripartire in contropiede, lasciando l’onere di costruire il gioco alla Civitanovese. La formazione padrona di casa però fatica a trovare varchi. La prima frazione si conclude con i fischi dalla gradinata all’indirizzo dei giocatori locali.

Il raddoppio all’inizio del secondo tempo: Cingolani, servito nuovamente da palla franca da Mancini, anticipa tutti e battezza Testa sul primo palo insaccando in spaccata.

Gli uomini di Clerici a cinque minuti dal termine avrebbero sui piedi il colpo del k.o. ma Spinozzi, subentrato a Cingolani, solo davanti a Testa incespica e sciupa tutto.

CIVITANOVESE: Testa; Ildefonso, Carafa, Marino, Lorite (8’ st Doda); Stefanelli (8’ st Alonso), Ferrari, Vechiarello (34’ st Linan); Compierchio, Jorge (13’ st Ribichini); Garcia. A disp. Lorenzetti, Filippini, Dutto, Gasparotto, Catinari. All. De Filippis

FUTURA 96: Paniccià; Islami, Smerilli, Gobbi, Drammeh; Nicola Capiato, Conte (23’ st Fiumaroli), Mancini; Federico Capiato ( 31’ st Basili, 48’ st Dionea), Cingolani (35’ st Spinozzi), Giuliani (27’ st Marzan). A disp. Verone, Belleggia, Vitellozzi, Mannozzi. All. Clerici

Arbitro: Samira Curia di Ascoli Piceno

Reti: 2’ pt e 6’ st Cingolani

Note: ammoniti Garcia, Carafa. Corner 8 a 4. Recupero 0’ +5’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!