La Cluentina si morde i gomiti, la vittoria sfuma nel finale

Print Friendly, PDF & Email

La Cluentina getta al vento una vittoria fondamentale per la lotta salvezza sul campo della Leonessa Montoro, facendosi riprendere nei minuti finali con l’uomo in più (all’83 l’arbitro estrae il rosso diretto per Torelli a causa di reiterate proteste), dopo una gara brutta e sofferta. 1 a 1 il risultato dello scontro salvezza che lascia pressochè invariata la situazione nella zona play out della classifica.

La squadra di Gregory Pierantoni si porta in vantaggio al 68′ con il secondo goal consecutivo in trasferta di Ulissi: l’attaccante si inserisce in area da sinistra e batte Ortenzi con un piatto grazie al preciso filtrante di Tamburrini. L’insperato pareggio della Leonessa arriva in piena zona Cesarini: all’88’ la difesa respinge un cross dalla destra, la palla viene rigettata in area sui piedi di Luca Mancini sul quale si avventa Binci, il numero nove locale ruba il pallone (con sospetto fallo) e batte Pagliarini.

La Cluentina protesta anche per altri due episodi: goal annullato ad Ulissi al 25′, l’arbitro fischia un fuorigioco dell’attaccante molto dubbio; rigore negato ai danni di Guermandi (ammonito per simulazione) al 49′ del secondo tempo.

 

LEONESSA MONTORO: Ortenzi, Pizzichini, Jimenez (83′ Rossi), Paesani, Giuliani, Giacchetta, Leonardi (74′ Giuliodori), Castellano (56′ Strappato), Binci, Torelli, Rebichini (72′ Gigli). All. Moschini.

CLUENTINA: Pagliarini, Argalia, Lancioni, Zuffati, Gagliardini, Scoccia, Cacchiarelli, Tarquini (66′ Tamburrini), Ulissi, Guermandi (82′ Mancini Luca), Mancini Marco (86′ Calamita). All. Pierantoni.

Arbitro: Manzotti di Jesi

Reti: 68′ Ulissi, 88′ Binci

error: Content is protected !!