Moriconi: “C’era un rigore per la Maceratese a Montalto”

Print Friendly, PDF & Email

L’allenatore dell’HR Maceratese, Francesco Moriconi, vede il bicchiere mezzo pieno dopo il pareggio per 1 a 1 nella trasferta di Moltalto. Nel clan biancorosso resta però l’amaro in bocca per la mancata concessione di un calcio di rigore per un fallo di mano su un colpo di testa di Capparuccia.

“Sono molto soddisfatto di questo pareggio, è comunque un risultato positivo dopo due sconfitte, ma c’è tanto rammarico per il rigore non dato – ha detto Moriconi al Corriere Adrtiatico – Anche i giocatori avversari hanno ammesso che c’era fallo di mano, ma l’arbitro non ha dato alcuna spiegazione alle nostre proteste”.

“E’ una piccola ma importante iniezione di fiducia per noi, ora cercheremo di recuperare qualche infortunato e metteremo la testa al derby con la Civitanovese – ha aggiunto il tecnico – Domenica potrebbe ripartire la nostra stagione dopo tanta sfortuna, speriamo di convincere quella parte di tifoseria ancora scettica. Devo lavorare molto sulla testa dei giocatori, il pareggio è un primo segnale positivo”.

L’HR Maceratese domani sera (ore 19,30) scenderà in campo a Chiesanuova nella terza giornata di Coppa Italia di Promozione. Ai biancorossi è sufficiente il pareggio per andare avanti nella manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!