Supercoppa, Lube batte Perugia e chiude terza

Print Friendly, PDF & Email

Si chiude con una virtuale medaglia di bronzo l’avventura della Cucine Lube Civitanova nella Del Monte Supercoppa 2018, manifestazione di scena a Perugia che ha sancito l’inizio della stagione agonistica 2018/2019.

I biancorossi hanno sconfitto per 3-1 i padroni di casa della Sir Safety Conad (16-25, 25-21, 25-23, 25-23), guadagnando dunque un terzo posto che dopo la battuta d’arresto in semifinale con Modena risolleva il morale de cucinieri in vista dell’esordio in Superlega, fissato per domenica prossima a Padova.

“Abbiamo avuto delle imprecisioni anche nella partita di oggi – dice Paolo Medei, allenatore della Lube – Oggi meno rispetto a ieri ma abbiamo sfruttato bene l’occasione per rifarci: il nostro obiettivo è scendere in campo sempre per vincere, non importa chi sia l’avversario. Inoltre questa gara ci ha permesso di migliorare alcuni meccanismi e credo che progressi e qualità si siano visti più di ieri: insomma una passo in avanti”.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 2, D’Hulst, Marchisio n.e., Juantorena n.e., Massari 3, Stankovic 6, Diamantini 4, Leal 17, Sander, Cantagalli n.e., Cester 2, Simon 17, Bruno Rezende 2, Balaso (L). All. Medei.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Piccinelli, Ricci 6, Hoogendoom, Della Lunga, Seif n.e., Leon 13, Lanza 11, Galassi 5, Berger n.e., Colaci (L), Atanasijevic 24, De Cecco 1, Podrascanin 6. All. Bernardi.

Arbitri: Braico (TO) – Cappello (SR).

Parziali: 16-25 (22’), 25-21 (25’), 25-23 (26’), 25-23 (31’).

Note: spettatori 3912, incasso Euro 62.000. Cucine Lube: battute sbagliate 18, ace 4, muri vincenti 7, 50% in attacco, 39% in ricezione (23% perfette). Sir Safety: battute sbagliate 27, ace 5, muri vincenti 10, 59% in attacco, 42% in ricezione (29% perfette).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!