Agosto 13, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l’Ucraina

Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l'Ucraina

I ministri dell’agricoltura del G7 hanno invitato tutti i paesi a mantenere aperti i loro mercati alimentari e agricoli mentre le preoccupazioni per la sicurezza alimentare aumentano sulla scia dell’invasione russa dell’Ucraina.

Chiediamo a tutti i paesi di mantenere aperti i loro mercati alimentari e agricoli e di diffidare da qualsiasi misura restrittiva ingiustificata sulle loro esportazioni. Hanno affermato che qualsiasi ulteriore aumento dei livelli dei prezzi alimentari e delle fluttuazioni nei mercati internazionali potrebbe minacciare la sicurezza alimentare e la nutrizione su scala globale, in particolare tra i più vulnerabili che vivono in ambienti a bassa sicurezza alimentare. dichiarazione congiunta.

“Tuttavia, siamo consapevoli delle circostanze estreme dietro le restrizioni all’esportazione annunciate dal governo ucraino e dell’importanza vitale di mantenere la disponibilità di cibo in Ucraina”, hanno aggiunto.

Il G7 è composto da Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti.

Nella dichiarazione, i ministri dell’Agricoltura hanno anche condannato l’aggressione russa contro l’Ucraina e hanno espresso la loro solidarietà allo Stato.

I Ministri hanno espresso preoccupazione per gli effetti sulla sicurezza alimentare e “il numero crescente di persone che soffrono la fame e ogni forma di malnutrizione, a causa dell’ingiustificata e ingiustificata guerra di aggressione russa, che si aggiunge alla già grave situazione causata dal COVID-19, cambiamento climatico e perdita di biodiversità”.

“Chiediamo alle organizzazioni internazionali di sostenere la produzione alimentare in Ucraina durante questa crisi e di garantire la sicurezza alimentare nelle aree colpite. Rimaniamo determinati a fare ciò che è necessario per prevenire e rispondere alla crisi alimentare, anche attraverso l’aiuto umanitario, e siamo pronti agire come necessario per affrontare il potenziale disordini”.

Il governo ucraino lo è divieto di esportazione Sulle principali materie prime agricole tra cui grano, mais, cereali, sale e carne, secondo una decisione del gabinetto emessa martedì.

READ  Biden incontra il leader finlandese mentre la Russia irrita i vicini europei

La Russia è il più grande esportatore di grano al mondo e anche l’Ucraina lo è ottima fonte Sia dal grano che dal mais.