Novembre 26, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Aggiornamenti in tempo reale Russia-USA: notizie sulla crisi in Ucraina

ImmagineL'esercito ucraino venerdì in prima linea a Zaitseve, nella regione orientale di Donetsk, in Ucraina.
Credito…Tyler Hicks/The New York Times

MOSCA – La tensione sulla crisi ucraina è rimasta alta il giorno dopo che il presidente Biden aveva avvertito il presidente russo Vladimir V. Putin che i costi di un attacco all’Ucraina sarebbero stati elevati. Le ambasciate straniere nella capitale ucraina di Kiev hanno continuato a ritirare il personale non essenziale, le nazioni hanno esortato i propri cittadini a lasciare il paese e la formazione militare russa nella regione non ha mostrato segni di rallentamento.

Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky ha esortato alla calma e la Russia ha continuato a negare che intende invadere il suo vicino, ma settimane di frenetica diplomazia hanno mostrato scarsi segni di progresso.

Tuttavia, gli sforzi per disinnescare la crisi sono continuati, con il cancelliere tedesco Olaf Scholz che prevede di recarsi a Kiev lunedì e martedì a Mosca. Sig. Biden e il sig. Zelensky avrebbe dovuto parlare domenica mattina.

“Il nostro compito è assicurarci di prevenire una guerra in Europa, inviando un chiaro messaggio alla Russia che qualsiasi aggressione militare avrebbe conseguenze molto alte per la Russia e le sue prospettive e che siamo uniti ai nostri alleati , “Sig. Scholz ha detto venerdì alla camera alta del Bundestag, il parlamento tedesco.

Un funzionario tedesco ha detto in una conferenza stampa che il sig. Scholz “spingerebbe attivamente al dialogo”, in cui sarebbero discussi passi concreti verso la de-escalation. Il funzionario ha affermato che la visita aveva lo scopo di ottenere “una migliore comprensione degli obiettivi della Russia” e che il sig. Scholz sarebbe disposto ad avviare una discussione più ampia sulle “rimostranze russe”.

READ  40 La migliore tisana per dimagrire del 2022 - Non acquistare una tisana per dimagrire finché non leggi QUESTO!

Molti in Ucraina vedono la Germania con scetticismo per non aver fornito armi militari per aiutare nella sua difesa come hanno fatto altri alleati della NATO. Ambasciatore dell’Ucraina in Germania lamentato domenica su Twitter sull'”ipocrisia tedesca”, sottolineando che Berlino vende materiali alla Russia che possono aumentare la produzione di armi.

La scorsa settimana il sig. Scholz si recò a Washington, dove incontrò il presidente Biden nel tentativo di rafforzare l’alleanza tra gli Stati Uniti e la Germania, l’economia più potente d’Europa. Sig. Biden ha promesso che il Nord Stream 2, un redditizio progetto di gasdotto che collega Russia e Germania, sarebbe stato interrotto se Mosca invadesse l’Ucraina.

Sig. Scholz non ha detto esplicitamente che l’oleodotto sarà cancellato in caso di invasione, ma il sig. Biden ha affermato che i due paesi stavano elaborando le loro politiche “in blocco”.

Sig. Il Partito socialdemocratico di Scholz ha storicamente favorito forti legami tra Germania e Russia e ha lottato per sviluppare una posizione coerente nel trattare con Mr. Mettere in. Ma Frank-Walter Steinmeier, il presidente tedesco – che è salito alla ribalta politica come membro del partito – è stato inequivocabile nella sua critica all’accumulo di truppe russe. Rieletto domenica per un secondo mandato di cinque anni, ha avvertito il sig. Putin per non “sottovalutare il potere della democrazia” nel suo discorso di accettazione.

“Siamo nel mezzo di un conflitto militare, una guerra nell’Europa orientale”, ha affermato il sig. ha detto Steinmeier. “La Russia è responsabile di questo”.

Si rivolse direttamente al sig. Putin, invitandolo a “sciogliere il cappio attorno al collo dell’Ucraina e unirsi a noi nel trovare un modo per preservare la pace in Europa”.

READ  I clienti Black CFO rimborsano quasi tutto, acquistano ora, quindi pagano i debiti

Ben Wallace, il segretario alla Difesa del Regno Unito, ha criticato gli sforzi occidentali per raggiungere una soluzione diplomatica con la Russia definendola “appeasement” in un’intervista al Sunday Times.

Funzionari occidentali stimano che la Russia abbia ammassato più di 130.000 soldati ai confini settentrionali, meridionali e orientali dell’Ucraina, cosa che il sig. Wallace ha detto che era sufficiente per “lanciare un’offensiva in qualsiasi momento”, qualcosa che secondo lui era “altamente probabile”.

Mentre il minaccioso accumulo militare intorno all’Ucraina è stato aspramente criticato dalla maggior parte dei governi occidentali, Mr. Putin ha trovato sostegno in alcuni altri leader autocratici.

Il presidente populista brasiliano, Jair Bolsonaro, dovrebbe arrivare a Mosca martedì, lo stesso giorno in cui Mr. Scholz, per un incontro con il sig. Mettere in. La visita è vista come parte del Sig. Lo sforzo di Putin per rafforzare le sue alleanze con i paesi dell’America Latina che sono stati tradizionalmente vicini agli Stati Uniti.

Sig. Bolsonaro, il cui indice di gradimento è al minimo prima delle elezioni brasiliane di quest’anno, ha dichiarato sabato che non intendeva sollevare la questione di un’invasione russa dell’Ucraina.

“Chiediamo a Dio che la pace regni nel mondo, per il bene di tutti noi”, ha detto in un’intervista radiofonica.

Katrin Bennhold ha contribuito con reportage da Berlino.