Ancona: Ghergo bis tricolore, Morelli Argento

Print Friendly, PDF & Email

Ancora sul podio l’atletica delle Marche, nella giornata conclusiva dei Campionati italiani allievi indoor di Ancona, con un oro e un argento ma anche tre primati regionali di grande valore. Sui 400 metri si conferma Angelica Ghergo (Team Atl. Marche) che replica il tricolore vinto nella passata edizione. La 16enne osimana, finalista europea under 18 dei 400 ostacoli nella scorsa estate, imprime alla gara un ritmo insostenibile per tutte le altre. È il secondo successo casalingo consecutivo dell’atleta allenata da Michele Coppari, che completa il doppio giro di pista in 56”68 e stacca nettamente anche la più combattiva delle avversarie, Laura Elena Rami (Cus Bologna), seconda con il personale di 57”34. Nell’asta applausi per Nicole Morelli (Sport Atl. Fermo) che si migliora nuovamente di cinque centimetri fino a 3.60 per realizzare il nuovo record marchigiano: non solo per la categoria allieve, ma anche quello under 20. L’allieva di Matteo Corrina e Giorgio Berdini conquista un prestigioso secondo posto tricolore e rimane in lotta per la vittoria fino all’ultimo, prima di essere superata dalla romana Linda Donna (Fiamme Gialle Simoni, 3.70). Nella stessa gara sesta la compagna di club Ludovica Polini (Sport Atl. Fermo) con 3.30. Una corsia in finale nei 400 metri per Alfredo Santarelli (Sport Atl. Fermo), che coglie un bel quinto posto con 51”11 dopo il 50”81 che gli aveva dato la qualificazione.
Nei 60 ostacoli la sangiorgese Martina Cuccù ritocca due volte il record marchigiano under 18 con 8”76 in batteria e 8”69 in semifinale, prima di correre la finale in 8”71 e chiudere sesta. Una prova decisamente convincente, nonostante una condizione non ottimale per un infortunio rimediato nelle scorse settimane. La staffetta 4×200 della Collection Atletica Sambenedettese corre al primato regionale allievi con Federico Fedeli, Emanuele Mancini, Alessio Patrizi, Luca Patrizi in 1’34”09 verso un brillante sesto posto finale. Stesso piazzamento per la 4×200 femminile del Team Atletica Marche composta da Francesca Del Gatto, Martina Cuccù, Irene Pesaresi, Angelica Ghergo, sesta in 1’46”05. Progressi quindi per due giovani della Sef Stamura Ancona: il pesista Francesco Piccinini, nono con il personal best di 13.87, e il triplista Nicola Sanna, che atterra a 13.55 per il suo primato e il decimo posto. Sui 200 metri Melissa Mogliani Tartabini (Atl. Recanati), campionessa italiana dei 60 metri, viene messa fuori gioco da un’infrazione di corsia dopo aver fatto segnare il miglior crono in batteria. Nel prossimo weekend Ancona ospiterà l’evento-clou della stagione: gli Assoluti indoor, dal 15 al 17 febbraio.

RISULTATI
1. Angelica Ghergo (Team Atl. Marche) 400 metri 56”68 finale, 57”56 batt.
2. Nicole Morelli (Sport Atl. Fermo) asta 3.60
5. Alfredo Santarelli (Sport Atl. Fermo) 400 metri 51”11 finale, 50”81 batt.
6. Federico Fedeli, Emanuele Mancini, Alessio Patrizi, Luca Patrizi (Collection Atl. Sambenedettese) 4×200 metri 1’34”09
6. Martina Cuccù (Team Atl. Marche) 60 ostacoli 8”71 finale, 8”69 sf, 8”76 batt.
6. Ludovica Polini (Sport Atl. Fermo) asta 3.30
6. Francesca Del Gatto, Martina Cuccù, Irene Pesaresi, Angelica Ghergo (Team Atl. Marche) 4×200 metri 1’46”05
9. Francesco Piccinini (Sef Stamura Ancona) peso 13.87
10. Nicola Sanna (Sef Stamura Ancona) triplo 13.55
12. Marina Mozzoni (Atl. Avis Macerata) asta 3.10
13. Agnese Capponi (Asa Ascoli Piceno) asta 3.00
19. Emanuel Farella (Collection Atl. Sambenedettese) peso 12.59
32. Alena Binni (Team Atl. Marche) triplo 10.41
41. Irene Pesaresi (Team Atl. Marche) 60 ostacoli 9”42 batt.
42. Sebastiano Compagnucci (Atl. Avis Macerata) 60 ostacoli 8”80 batt.
Simone Romagnoli (Team Atl. Marche) 60 ostacoli n.p. sf, 8”42 batt.
squal. Melissa Mogliani Tartabini (Atl. Recanati) 200 metri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!