Agosto 13, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Bella Hadid si unisce a sorella Gigi e donerà i profitti della settimana della moda a Ukraine Relief

War Relief: la top model Bella Hadid sta seguendo l'esempio di sua sorella Gigi e donerà parte dei profitti della settimana della moda a Ukraine Relief dicendo che le sue interazioni con altre modelle e lo staff del backstage

Bella Hadid si unisce a sorella Gigi nella donazione dei guadagni della settimana della moda a favore dell’Ucraina… Descrive le sfilate a piedi come “strane” durante il conflitto

Bella Hadid Si unisce a sua sorella Gigi Hadid nella donazione dei suoi profitti dalla Fashion Week 2022 a Ukraine Relief.

Le top model delle sorelle sono state ispirate dalla collega bellezza da passerella Mica Arganyaraz, 29 anni, che ha invitato i colleghi leader del settore a impegnare i soldi guadagnati dagli spettacoli a organizzazioni che forniscono aiuti alla popolazione del paese dilaniato dalla guerra.

Bella, 25 anni, indossava una maglietta oversize con i colori della bandiera ucraina per mostrare il suo sostegno in una foto pubblicata su Instagram all’inizio di questa settimana.

Ha sottotitolato la foto: “Guardando i miei amici e colleghi ucraini lavorare duramente qui in Europa, così vicini ma così lontani dalla loro famiglia/amici/casa in Ucraina che sono soggetti a una delle tante occupazioni e invasioni brutali che si verificano ora nel mondo. Un’esperienza molto emozionante e umiliante per me.

War Relief: la top model Bella Hadid sta seguendo l'esempio di sua sorella Gigi e donerà parte dei profitti della settimana della moda a Ukraine Relief dicendo che le sue interazioni con altre modelle e lo staff del backstage

War Relief: la top model Bella Hadid sta seguendo l’esempio di sua sorella Gigi e donerà parte dei profitti della settimana della moda a Ukraine Relief dicendo che le sue interazioni con altre modelle e lo staff del backstage “mi hanno davvero mostrato la forza e la tenacia delle persone intorno a me che sono intorno a me me. attraversando il terrore puro”

“Raramente controlliamo i nostri programmi di lavoro e questa settimana mi ha davvero mostrato la forza e la perseveranza delle persone intorno a me che attraversano il puro orrore”.

READ  Riportare "Il Padrino" alla sua gloria originale (è ancora buio)

Ascoltare le loro storie e le loro emozioni in prima persona è devastante e sto con loro con tutto il cuore per sostenerli. Sono con tutti coloro che sono stati colpiti da questa guerra e gli innocenti[sic] La vita è stata cambiata per sempre dalle mani della “forza”.

L’ex Modella dell’anno ha aggiunto: “Dopo Mika e la mia fantastica sorella, donerò tutti i miei profitti di questa settimana della moda direttamente alle organizzazioni che forniscono aiuto, riparo e assistenza medica ai bisognosi sul campo in Ucraina, così come continuare a sostenere il nostro popolo e la nostra terra palestinese.

SORELLA SORELLA: L'ex top model dell'anno ha detto di essere stata ispirata a donare i suoi guadagni della Fashion Week a Ukraine War Relief da sua sorella Gigi e dalla collega modella Mika Arjaniyaraz.

SORELLA SORELLA: L’ex top model dell’anno ha detto di essere stata ispirata a donare i suoi guadagni della Fashion Week a Ukraine War Relief da sua sorella Gigi e dalla collega modella Mika Arjaniyaraz.

Cercando di aiutare: Gigi è stata la prima sorella top model ad annunciare le sue donazioni di beneficenza.  Il veterano di 26 anni donerà una parte dei proventi della settimana della moda a enti di beneficenza palestinesi

Cercando di aiutare: Gigi è stata la prima sorella top model ad annunciare le sue donazioni di beneficenza. Il veterano di 26 anni donerà una parte dei proventi della settimana della moda a enti di beneficenza palestinesi

Bella aveva già mostrato il suo sostegno all’iniziativa Mica Donation, pubblicando: “L’ho detto @micaarganaraz”.

“Abbiamo molti amici, colleghi, modelli ucraini, produzione, recitazione e vediamo la mancanza di comunicazione/conoscenza sulla guerra… così vicino è molto triste. È incredibilmente strano camminare sulle passerelle come la nostra attività, soprattutto durante un periodo come questo.

Costringe le persone nel nostro settore a fare le loro ricerche e ad avere conversazioni aperte sull’inferno che sta succedendo alla porta accanto.

Gigi ha precedentemente confermato che sta donando tutti i suoi profitti alla settimana della moda Ucraina-Palestina. Il padre degli espositori, Muhammad, è un arabo palestinese che ha trascorso parte della sua giovinezza come rifugiato.

Ha scritto su Instagram: “Avere un programma prestabilito per il mese della moda significa che io e i miei colleghi spesso presentiamo nuove collezioni di moda durante i tempi dolorosi e scioccanti della storia. Non abbiamo il controllo sulla maggior parte dei nostri orari di lavoro, ma ci piace camminare “per” qualcosa.

Seguendo le orme del mio amico @micarganaraz, mi impegno a donare i miei profitti dagli spettacoli dell’autunno 2022 per aiutare coloro che soffrono a causa della guerra in Ucraina, oltre a continuare a sostenere coloro che ne soffrono in Palestina. I nostri occhi e il nostro cuore dovrebbero essere aperti a tutte le ingiustizie umane.

Fase uno: l'argentino Mika Arjañaraz prende la palla.  La modella 26enne è stata la prima ad annunciare gli sforzi per donare i proventi della sua passerella ai soccorsi ucraini

Fase uno: l’argentino Mika Arjañaraz prende la palla. La modella 26enne è stata la prima ad annunciare gli sforzi per donare i proventi della sua passerella ai soccorsi ucraini

A febbraio, Mika ha annunciato: “Devo dire che sembra piuttosto strano alle sfilate di moda sapendo che c’è una guerra in corso nello stesso continente. “Donerò una parte dei miei guadagni in questa settimana della moda per aiutare le organizzazioni ucraine”.

La bellezza argentina ha invitato gli altri a fare lo stesso.

“Per i miei amici e colleghi tipici e chiunque altro provi anche questa sensazione, questo è probabilmente qualcosa a cui tutti possiamo contribuire”.