Ottobre 1, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Biden afferma che è “ovvio” che la Russia stia prendendo di mira i civili, ma è “troppo presto per dire” se commetterà crimini di guerra

Biden afferma che è "ovvio" che la Russia stia prendendo di mira i civili, ma è "troppo presto per dire" se commetterà crimini di guerra
Il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris parla a Good Morning America della ABC il 2 marzo.
Il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris parla a Good Morning America della ABC il 2 marzo (ABC)

Il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris ha dichiarato mercoledì che “è tutto sul tavolo” mentre gli Stati Uniti valutano le sanzioni economiche contro la Russia per il suo attacco all’Ucraina e continuano a sottolineare che gli Stati Uniti non invieranno truppe per combattere le forze russe in Ucraina.

Quello che continueremo a fare è restare saldi con i nostri alleati nel rivalutare ciò che stiamo facendo con le sanzioni. Tutto è sul tavolo da prendere in considerazione, francamente”, ha detto Harris al “TODAY Show” della NBC.

E quello che non faremo e dobbiamo anche dire è, come ha sempre affermato il presidente, che non metteremo forze americane in Ucraina per combattere i russi a terra o in aria, ma siamo risoluti nel nostro volontà di difendere la nostra alleanza NATO e i nostri alleati, in ogni centimetro del territorio della NATO, ha continuato Harris. E continueremo a farlo”.

Harris ha detto a Good Morning America della ABC che gli Stati Uniti stanno monitorando da vicino le azioni della Russia e valutando se ci sono stati presi di mira deliberati di civili e una violazione del diritto internazionale.

Siamo molto preoccupati e lo stiamo guardando. Siamo pienamente consapevoli del fatto che se si prende di mira deliberatamente i civili, stiamo esaminando il fatto che potrebbe esserci una violazione, potrebbe trattarsi di una violazione del diritto internazionale. Quindi questo è un problema di cui tutti dovremmo essere consapevoli. È una terribile violazione di tutti gli standard e principi che noi, come nazioni della NATO, prendiamo molto sul serio per quanto riguarda la protezione della sovranità e dell’integrità territoriale di qualsiasi nazione”, ha detto Harris all’ABC.

Harris ha affermato che gli Stati Uniti continueranno a fornire assistenza umanitaria e assistenza alla sicurezza al popolo ucraino.

READ  La Cina chiede notizie sul coordinamento sino-russo sulle notizie false in Ucraina

Harris ha detto alla NBC che la Russia sta già vedendo gli effetti delle misure economiche di ritorsione che gli Stati Uniti hanno imposto alla nazione.

“Il rublo è in caduta libera. Quello che abbiamo visto è che il mercato azionario russo è chiuso. Quello che abbiamo visto è che la Russia ha ricevuto un rating fondamentalmente spazzatura. Quindi sappiamo che sta avendo un effetto”.

“Quello che la storia mostrerà è che Vladimir Putin ha sostanzialmente finito per rafforzare la NATO e indebolire la Russia”, ha detto il vicepresidente.

Martedì, Harris ha detto di aver parlato con i leader di Lettonia, Lituania, Slovenia e Romania su come gli Stati Uniti continueranno a sostenere i loro alleati.

Ha anche elogiato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, dicendo che “ha mostrato un coraggio straordinario” ed “è stato fonte di ispirazione per tutti noi”.