Gennaio 28, 2023

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Biden vieta le importazioni russe di petrolio e gas negli Stati Uniti, prendendo di mira “l’arteria principale” dell’economia russa

Biden vieta le importazioni russe di petrolio e gas negli Stati Uniti, prendendo di mira "l'arteria principale" dell'economia russa

Washington – Il presidente Biden ha annunciato martedì a Divieto Usa alle importazioni russe di petrolio e gas sul paese Invasione dell’Ucrainaprendendo di mira la principale fonte di reddito del presidente russo Vladimir Putin mentre le forze russe continuano a bombardare le città ucraine.

“Oggi annuncio che gli Stati Uniti stanno prendendo di mira l’arteria principale dell’economia russa”, ha affermato il presidente. “Stiamo vietando tutte le importazioni di petrolio e gas russi. Ciò significa che il petrolio russo non sarà accettato nei porti statunitensi e il popolo americano infliggerà un altro potente colpo alla macchina da guerra di Putin”.

Fonti hanno detto a CBS News prima dell’annuncio che il divieto si applica anche al carbone russo. vieni a questo passo I prezzi del gas sono saliti ai massimi storici All’indomani dell’invasione russa, nonostante gli sforzi americani per liberare le riserve di petrolio e aumentare l’offerta. Biden ha affermato che la decisione è stata presa in stretta consultazione con alleati e partner in Europa, ma ha riconosciuto che alcuni alleati “potrebbero non essere in grado di unirsi a noi”.

Regno Unito Egli ha detto Inizierà a eliminare gradualmente l’importazione di petrolio e prodotti petroliferi russi, con l’obiettivo di rimuoverli dai mercati britannici entro la fine del 2022. Un funzionario francese ha affermato che l’Unione europea, che fa più affidamento sull’energia russa, non dovrebbe aderire. Gli Stati Uniti e il Regno Unito

A dicembre, il petrolio russo rappresentava meno del 5% delle importazioni totali di petrolio degli Stati Uniti, secondo Dipartimento EnergiaCiò rende gli Stati Uniti meno dipendenti dall’energia russa rispetto alle loro controparti europee. Tuttavia, gli analisti hanno aspettare Il divieto alle importazioni russe potrebbe far salire i prezzi del petrolio a nuovi livelli record. Biden ha affermato che gli americani dovrebbero aspettarsi prezzi più alti alla pompa poiché l’invasione russa continua a mettere a dura prova i mercati energetici globali.

READ  Muore in carcere l'ex gangster nicaraguense che ha aiutato a liberare Daniel Ortega | Nicaragua

“La decisione di oggi non è senza costi qui a casa”, ha detto Biden martedì. “La guerra di Putin sta già danneggiando gli americani alla pompa di benzina. Da quando Putin ha iniziato la sua formazione militare al confine ucraino, da allora, il prezzo della pompa di benzina in America è aumentato di 75 centesimi. Con questa azione, aumenterà ancora di più. Farò tutto ciò che è in mio potere per ridurre l’aumento dei prezzi di Putin qui a casa”.

I leader ucraini hanno fatto appello a Washington e all’Occidente affinché taglino le importazioni di energia russe nei 13 giorni da quando le forze russe hanno iniziato ad attaccare l’Ucraina. Allo stesso modo, negli ultimi giorni i legislatori di entrambe le parti hanno intensificato le pressioni sull’amministrazione affinché blocchi il petrolio russo, preparando una legislazione per far rispettare il divieto se l’amministrazione Biden non dovesse agire.

Martedì mattina la presidente della Camera Nancy Pelosi ha detto ai suoi colleghi democratici che la Camera andrà avanti con una votazione su un disegno di legge che vieterebbe le importazioni di petrolio russo indipendentemente dall’annuncio di Biden, ha affermato un aiutante democratico. Ha aggiunto che il portavoce ha detto che la Casa Bianca le aveva detto che avrebbe annunciato il divieto per diversi giorni mentre i legislatori esaminavano la legislazione.

L’amministrazione era inizialmente riluttante ad agire contro le importazioni di energia russe, temendo un aumento dei prezzi dell’energia. Ma gli alti funzionari hanno recentemente iniziato a segnalare la loro volontà di far rispettare il divieto, con il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki che lunedì ha affermato che le discussioni “sono in corso sia internamente che con le nostre controparti e partner in Europa e nel mondo”.

READ  Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l'Ucraina

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha espresso la sua gratitudine per la guida degli Stati Uniti.

“Grato per la leadership personale degli Stati Uniti e del POTUS nel battere il cuore della macchina da guerra di Putin e nel bandire petrolio, gas e carbone dal mercato statunitense”, ha scritto su Twitter. “Incoraggiate altri stati e leader a seguire il loro esempio”.

Gli Stati Uniti e i loro alleati hanno imposto sanzioni punitive alla Russia sin dall’invasione, prendendo di mira il sistema finanziario del paese e élite russecompreso lo stesso Putin.

Rebecca Kaplan e Camilla Schick hanno contribuito alla relazione.