Castellano è il re dei bomber: “Ringrazio la squadra”

Print Friendly, PDF & Email

Con 9 reti realizzate nelle prime sette giornate di campionato Emanuele Castellano è il re dei bomber nel campionato di Promozione. L’attaccante del Valdichienti Ponte, grande protagonista anche l’anno scorso in prima Categoria, è andato sempre a segno, contro tutte le avversarie che si è trovata di fronte la squadra allenata da Luigi Giandoenico. Uno spauracchio dell’area di rigore. “Non mi aspettavo questo inizio – dice Castellano – Sono felice soprattutto per la squadra”.

Quale è stato il gol più importante?

“Forse il primo messo a segno sabato scorso. Stavamo in difficoltà, vedendola giocare la Sangiorgese non merita l’attuale posizione di classifica. Non pensavo più di riuscire a vincere la partita arrivati a quel punto”.

Castellano non ha accusato il salto di categoria.

“Come l’anno scorso c’è una squadra costruita per fare bene. Quando hai dieci giocatori anzi diciotto, che corrono anche per te è tutto molto più facile”.

Il Valdichienti Ponte merita il primo posto in classifica?

“Ce lo meritiamo perché stiamo facendo bene. Il campionato è lungo, ce la giochiamo, senza l’assillo di dover vincere ad ogni costo. Dobbiamo fare tanti punti nel girone di andata perché quello di ritorno è tutto un altro campionato”.

Le squadre pronosticate tra le favorite faticano, vedi Maceratese e Civitanovese.

“Stanno attraversando un periodo un po’ così. Ogni squadra durante la stagione va incontro a momenti no. Sono convinto che questa non è la vera Maceratese e lo stesso discorso vale per la Civitanovese. Le squadre sono attrezzate per fare bene e alla lunga verranno fuori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!