Gennaio 18, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Corona virus americano: meno del 10% dei posti letto in terapia intensiva in 4 stati perché la mancanza di operatori sanitari complica le cure

Meno del 10% delle UTI nei quattro stati ha la capacità rimanente. Secondo Mercoledì i dati del Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti: Kentucky, Alabama, Indiana e New Hampshire.

“Questo fa parte dell’impennata invernale e del lungo viaggio, motivo per cui abbiamo messo in atto una serie di strategie e misure di mitigazione all’inizio per aiutare a fornire una certa flessibilità agli ospedali e ai sistemi sanitari”, ha affermato il governatore del New Hampshire Chris Chunu detto mercoledì.

Secondo i dati HHS, gli altri cinque stati sono più vicini al 10% della capacità di terapia intensiva: New Mexico, Missouri, Rhode Island, Mississippi e Georgia. A livello nazionale, il numero di persone ricoverate al Govt-19 Hospital ha raggiunto il picco poiché almeno 151.261 americani hanno bisogno di cure a partire da mercoledì.

Le prime ricerche indicano che la variante di Omigron potrebbe avere meno probabilità di essere ricoverata in ospedale rispetto alle precedenti varianti di Govit-19. Ma di Omigron Aumento della diffusione Persone ad alto rischio di malattie gravi, come quelle che non sono state vaccinate o sono immunocompromesse.

“L’Omicron continua a bruciare attraverso il Commonwealth, crescendo a livelli mai visti prima. Il delta dell’Omicron è significativamente più pervasivo della variante”, ha affermato Kentucky Govt. Andy Beshear ha detto lunedì. “Se si diffonde alla velocità che vediamo, riempirà sicuramente i nostri ospedali”.

Con la disponibilità dei vaccini le condizioni non sono così gravi come quando l’epidemia è iniziata quasi due anni fa. Altre opzioni di trattamento, il dottor Craig Spencer, direttore della salute globale per la medicina d’urgenza presso il New York-Presbyterian / Columbia University Medical Center, ha affermato che la carenza di personale negli ospedali è stata una vera preoccupazione durante questa recente rivolta.

“Il problema è che ora abbiamo ospedali e non ci sono abbastanza infermieri per prendersi cura dei pazienti che entrano, pazienti governativi e pazienti non governativi”, ha detto Spencer a Laura Coates della CNN mercoledì.

READ  Rubata la casa di Lori Loughlin e Mossimo Giannulli, rubato gioielli per un valore di 1 milione di dollari

“Ecco perché dobbiamo fare tutto il possibile per controllare il numero delle vittime, non solo gli anziani o coloro che non sono stati vaccinati o aumentati, perché ogni infezione rappresenta il potenziale per colpire sempre più persone. Dobbiamo fare il possibile per rallentare la diffusione ora e ridurre la pressione sui nostri ospedali”, ha detto Spencer.

Per coloro che entrano al pronto soccorso per motivi non governativi e hanno ancora test positivi, gli ospedali devono ancora implementare protocolli isolati per i pazienti, il che mette sotto pressione le operazioni, ha affermato. E colpisce tutti i pazienti.

“In questo momento, vediamo ancora pazienti che hanno bisogno di ossigeno, la maggior parte dei quali non è vaccinata. Ma molti dei pazienti che vediamo ora hanno gravi condizioni croniche”, ha detto Spencer.

Quei pazienti hanno detto: “Qualcuno che è disidratato e deve rimanere in ospedale con il gozzo, o che è molto debole con il covid, non può tornare a casa perché rischia di cadere. Possono essere inclusi”. È un po’ brutto come i classici pazienti da cowboy che abbiamo visto prima. Ma ogni paziente che deve rimanere in ospedale prende un letto. I letti e il personale ora scarseggiano”.

Un'infermiera utilizza le attrezzature di sicurezza prima di entrare nella stanza di un paziente presso la terapia intensiva Kovit-19 presso il Dortmouth-Hitchcock Medical Center in Libano, New Hampshire, il 3 gennaio.

CDC per aggiornare la guida alla maschera

Gli esperti sanitari ribadiscono la necessità Indossa maschere di qualità Casi positivi e senza precedenti di Govt-19 stanno colpendo il Paese.

Secondo i dati della Johns Hopkins University, la scorsa settimana negli Stati Uniti si sono verificati in media 771.580 nuovi casi di Covid-19 al giorno, tre volte superiore alla media di picco dello scorso inverno.

Potrebbe essere il momento di aggiornare la tua maschera

Il direttore del CDC ha affermato che i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie intendono aggiornare le informazioni sull’uso delle maschere, inclusi vari livelli di protezione forniti da varie maschere, come stoffa, chirurgia o N95, contro la diffusione di Covit-19. Lo ha detto Rochelle Walenski durante una conferenza virtuale della Casa Bianca mercoledì.

READ  Si dice che Tesla stia lavorando in una nuova fabbrica in Cina, si dice che la posizione sia negata

Nel complesso, è importante che le persone indossino qualsiasi maschera a loro accessibile “, ha affermato Omory. Sappiamo che le maschere sono ancora più importanti perché è così contagioso che le cose sono leggermente cambiate “, ha affermato il CEO Lori Tremmel Freeman. Lo ha detto mercoledì alla Galileus Web la National Association of County and City Health Officers.

“Se ne hai l’opportunità, se ne hai l’opportunità, ti consigliamo di indossarla quando hai accesso alla maschera migliore”, ha detto, aggiungendo che le maschere N95 e KN95 devono essere adeguatamente montate per essere consegnate. Migliore protezione Possibilità.

I vaccini sono efficaci per gli adolescenti, la ricerca mostra

Il tasso di mortalità negli Stati Uniti è inferiore all’epidemia invernale dello scorso anno, che è spesso attribuita a due terzi degli americani che hanno diritto alla vaccinazione completa. Secondo CENTRO PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELLE MALATTIE.

I dati della JHU mostrano che la scorsa settimana ci sono state una media di 1.817 decessi Govt-19 al giorno nel paese. Un anno fa, il 13 gennaio 2021, la media giornaliera massima era di 3.402.

Tuttavia, l’ultima previsione del gruppo CDC prevede 62.000 nuovi decessi per Kovit-19 nelle prossime quattro settimane, il che significa che sono ancora necessari vaccini precauzionali.

Le città gemelle si fondono con altre importanti destinazioni turistiche degli Stati Uniti, passando alla vaccinazione indoor o agli ordini di test.

La fascia di età degli americani meno vaccinati ha meno di 18 anni e un nuovo studio dai dati ospedalieri del mondo reale di luglio e fine ottobre indica l’efficacia del vaccino per coloro che sono generalmente più giovani. A basso rischio.

I risultati, pubblicati mercoledì sul New England Journal of Medicine, mostrano che il vaccino contro il virus corona Pfizer / Bioendech è efficace al 94% contro il ricovero in ospedale di Covit-19 negli adolescenti di età compresa tra 12 e 18 anni negli Stati Uniti.

READ  Juicy Smolett è stato dichiarato colpevole di aver mentito alla polizia con l'accusa di crimine d'odio

“Il vaccino previene tutte le malattie Govt-19 pericolose per la vita in questa fascia di età”, hanno scritto i ricercatori del CDC e una raccolta di ospedali e università, che hanno scoperto che più giovani ricoverati in ospedale con Kovit-19 non sono stati vaccinati rispetto a quelli che lo erano non vaccinato. Ricoverato in ospedale per altri motivi.

Degli adolescenti ricoverati in ospedale con la malattia Govt-19, il 4% era completamente vaccinato, meno dell’1% era parzialmente vaccinato e il 96% non era vaccinato. In confronto, di coloro che non hanno il COV-19, il 36% è completamente vaccinato, il 7% è parzialmente vaccinato e il 57% non è vaccinato.

Jacqueline Howard, Deidre McPhillips, Naomi Thomas, Virginia Langmaid, Jason Hanna, Christina Maxouris, Claudia Dominguez e Andy Rose della CNN hanno contribuito a questo rapporto.