Agosto 12, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Ecco come le sanzioni alla Russia ti costeranno di più

Ecco come le sanzioni alla Russia ti costeranno di più

Questo vale anche per i consumatori americani, sebbene relativamente poche esportazioni russe raggiungano le coste statunitensi.

Ad esempio, il petrolio e il gas russi rappresentano meno del 4% del carburante consumato dagli americani. Ma il prezzo medio della benzina normale è aumentato di 8 centesimi al gallone, a $ 3,61, dal giorno prima invaso l’ucraina, i prezzi all’ingrosso sono aumentati ancora di più. Ciò significa che entro due settimane il gas dovrebbe raggiungere una media $ 4 al gallone a livello nazionale negli Stati Uniti per la prima volta dal 2008. Potrebbe presto superare la media record di $ 4,11 per gallone stabilita quell’anno.

“È un mercato globale”, ha affermato Tom Cluza, responsabile globale dell’analisi energetica per il Oil Price Information Service, che tiene traccia dei dati del gas per AAA. Dobbiamo competere di più per il petrolio russo non inquinato che è disponibile”.

Nonostante le sanzioni, l’acquisto di petrolio e gas naturale russi è ancora legale. Ma molti di loro non saranno venduti. molti mercanti Non disposto a comprare A causa della difficoltà di portare a termine le transazioni con le banche russe soggette a sanzioni.
L'economia russa è sorprendentemente piccola.  Ecco perché è così importante per te
Lunedì i prezzi del petrolio sono aumentati di un altro 3% in risposta alle nuove regole restrittive della Russia Uso rapidoL’impianto idraulico di base della finanza globale che consente alle banche di inviare le connessioni sicure necessarie per spostare denaro.

“L’esclusione di alcune banche russe dal sistema Swift potrebbe interrompere le forniture di petrolio mentre acquirenti e venditori cercano di capire come affrontare le nuove regole”, ha detto domenica Andrew Lebow, un consulente del settore, in una nota ai clienti. “La linea di fondo: niente finanziamenti, niente petrolio”.

READ  La Russia deve alle banche occidentali 120 miliardi di dollari. Non lo riprenderanno

Un’altra preoccupazione per i commercianti: come trasportare in sicurezza le petroliere nei porti russi per prelevare petrolio.

“Niente petroliere significa niente petrolio”, ha detto Kloza.

Collegamento

Diesel ha raggiunto $ 4 al gallone per la prima volta in quasi otto anni durante il fine settimana. Sebbene pochi americani guidino auto diesel, la maggior parte dei grandi camion le usa. Quasi tutte le merci vendute negli Stati Uniti vengono trasportate su camion a un certo punto.

La stessa industria degli autotrasporti ha dovuto affrontare sfide per anni, principalmente a causa di a Carenza di driver. I maggiori costi del carburante saranno convogliati dalle società di autotrasporti sotto forma di supplementi carburante. Quindi tutte le aziende dovranno pagare costi di trasporto più elevati. Con l’inflazione già alta, è più probabile che trasferiscano questi costi sui consumatori.
“Le aspettative di inflazione nelle case e nelle imprese hanno raggiunto livelli molto alti e potrebbero aumentare ulteriormente se l’invasione russa dell’Ucraina provoca un aumento dei prezzi dell’energia o interrompe le catene di approvvigionamento”, ha scritto Goldman Sachs in una nota lunedì. Inflazione alta e persistente del previsto.

merce

Sebbene l’economia russa sia incentrata sulle sue esportazioni di energia, non sono gli unici prodotti russi utilizzati dall’Occidente. Gli Stati Uniti hanno acquistato circa 25 miliardi di dollari di merci dalla Russia l’anno scorso, esclusi 4,8 miliardi di dollari di petrolio greggio. Potrebbe sembrare molto, ma gli acquisti non petroliferi ammontano a poco più della metà di ciò che i clienti americani hanno acquistato dalla piccola Thailandia l’anno scorso.

Materie prime come grano e legname sono le principali esportazioni russe e questi prezzi sono aumentati anche nei mercati globali delle materie prime. La Russia è anche un importante esportatore di metalli di base come alluminio, palladio, nichel e titanio. Il palladio è utilizzato nelle automobili, nei telefoni cellulari e persino nelle otturazioni dentali. Il nichel è usato per produrre batterie in acciaio e per auto elettriche. Il titanio è importante per i prodotti aerospaziali, compresi gli aerei commerciali.

READ  La situazione degli ostaggi finisce all'Apple Store di Amsterdam | notizie | DW

Una nota lunedì di Karsten Brzeski, responsabile globale della macroeconomia, ha affermato che l’incertezza sulla fornitura di questi prodotti e l’aumento dei prezzi nei mercati delle materie prime potrebbero creare “ulteriori interruzioni alle catene di approvvigionamento globali già sconvolte dalla pandemia e dalla carenza di semiconduttori”. Per la ricerca ING. Può anche aumentare i prezzi poiché la carenza di chip per computer è un fattore importante nel portare i prezzi delle auto nuove e usate a livelli record.

“A livello globale, l’aumento dei prezzi delle materie prime aggraverà le pressioni inflazionistiche già esistenti”, ha affermato Brzeski.

alimentato

Tuttavia, la guerra potrebbe anche indurre la Federal Reserve statunitense e altre banche centrali a ritirare effettivamente i loro sforzi per frenare l’inflazione aumentando i tassi di interesse. L’incertezza sull’impatto economico generale può rendere le autorità di regolamentazione più caute.

Il governatore della Federal Reserve Christopher Waller ha dichiarato in a Discorso Giovedì scorso, sulla base dei recenti dati economici, “si può fare un caso forte” per un aumento di mezzo punto percentuale a marzo, che sarebbe la prima volta dal 2000. La Federal Reserve ha alzato così tanto i tassi di interesse in un incontro. Ma poi ha avvertito: “Naturalmente, è possibile che lo stato del mondo sarà diverso sulla scia dell’attacco all’Ucraina, e ciò potrebbe significare che è appropriato un inasprimento più modesto”. Waller ha aggiunto che la decisione giusta ora è incerta.