Maggio 16, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Ford condivide il rapporto sulla potenziale propaggine del business delle auto elettriche

Ford condivide il rapporto sulla potenziale propaggine del business delle auto elettriche

Il CEO di Ford, Jim Farley, parla con i giornalisti fuori dalla sede globale dell’azienda il 19 maggio a Dearborn, nel Michigan, dopo il debutto del pick-up elettrico F-150 Lightning.

Michael Wayland/CNBC

condivisioni Ford Motor È balzato di oltre il 5% durante le contrattazioni venerdì mattina dopo un rapporto secondo cui il CEO Jim Farley sta valutando se separare la sua attività di veicoli elettrici dalle tradizionali operazioni sui motori della casa automobilistica.

Farley vuole separare le operazioni elettriche di Ford dalla sua attività di motori a combustione interna e ha preso in considerazione la possibilità di separare l’una dall’altra, Notizie Bloomberg riportato, citando persone che hanno familiarità con gli sforzi.

Le azioni Ford sono aumentate fino al 5,4%, a $ 18,48, venerdì, prima di stabilizzarsi a $ 18,01 per azione, in rialzo del 2,7%.

La società ha dichiarato in una dichiarazione via e-mail che Ford non ha intenzione di separare la sua attività di veicoli elettrici o la sua tradizionale attività ICE.

Il rapporto arriva settimane dopo che Bloomberg ha annunciato che la società aveva valutato il verificarsi della recessione Una piccola parte della sua attività di veicoli elettrici Come parte della riorganizzazione nel tentativo di catturare il valore che gli investitori danno ad alcune delle startup di auto elettriche.

Qualsiasi parte di qualsiasi operazione sarebbe in netto contrasto con il più grande concorrente di Ford negli Stati Uniti, motori generali. I dirigenti di General Motors hanno affermato che la casa automobilistica non ha in programma al momento di separare la sua attività di auto elettriche nonostante le pressioni di Wall Street per farlo.

READ  Futures Dow: il rialzo del mercato continua a causa dell'invasione russa dell'Ucraina; Apple guida 5 titoli nella preparazione

Nel novembre 2020, il presidente di GM Mark Royce ha affermato che la società aveva analizzato il potenziale dello spin-off e ha deciso che sarebbe Non essere la cosa giusta per i suoi affaricitando sia i costi che i vantaggi derivanti dal fatto che le operazioni sui veicoli elettrici facciano ancora parte dell’azienda più grande.