Novembre 26, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Gli affitti stanno raggiungendo livelli “pazzi” negli Stati Uniti senza una fine in vista

Krystal Guerra, 32, poses for a picture outside her apartment, which she has to leave after her new landlord gave her less than a month's notice that her rent would go up by 26%, Feb. 12, in the Coral Way neighborhood of Miami.

Krystal Guerra, 32 anni, posa per una foto fuori dal suo appartamento, che deve lasciare dopo che il suo nuovo padrone di casa le ha dato meno di un mese di preavviso che il suo affitto sarebbe aumentato del 26%, il 12 febbraio, nel quartiere di Coral Way a Miami. (Rebecca Blackwell, Associated Press)

Tempo di lettura stimato: 6-7 minuti

Washington – L’appartamento di Krystal Guerra a Miami ha un angolo cottura, piastrelle screpolate, armadi storti, nessuna lavastoviglie e pochissimo spazio di archiviazione.

Ma Guerra stava bene con i difetti dell’appartamento. Faceva tutto parte dell’essere una studentessa laureata di 32 anni nel sud della Florida, dice, ed era felice di vivere lì per qualche altro anno quando ha terminato la sua laurea in marketing.

Questo fino a quando un nuovo proprietario ha acquistato la proprietà e le ha detto che avrebbe aumentato l’affitto da $ 1.550 a $ 1.950, un aumento del 26% che Guerra ha detto significava che il suo affitto avrebbe costituito la maggior parte dei suoi salari dell’Università di Miami.

“Ho pensato che fosse una follia”, ha detto Guerra, che ha deciso di andarsene. “Dovrei smettere di pagare per tutto ciò che faccio nella mia vita solo per poter pagare l’affitto? Questo è insostenibile”.

Guerra non è solo. Gli affitti si sono diffusi in tutto il paese, costringendo molti ad approfondire i propri risparmi, ridimensionarli a unità di livello inferiore o inadempienze sui pagamenti e Minaccia di espulsione ora che la moratoria federale è finita.

Nelle 50 più grandi aree metropolitane degli Stati Uniti, l’affitto medio è aumentato del 19,3% da dicembre 2020 a dicembre 2021, secondo Analisi di Realtor.com di proprietà con due camere da letto o meno. E il salto non è stato maggiore che nell’area metropolitana di Miami, dove l’affitto medio è salito a $ 2.850, in aumento del 49,8% rispetto all’anno precedente.

Altre città della Florida – Tampa, Orlando e Jacksonville – e le destinazioni Sunbelt a San Diego, Las Vegas, Austin, Texas e Memphis, Tennessee, hanno registrato aumenti di oltre il 25% durante quel periodo di tempo.

L’aumento degli affitti è il fattore trainante dell’aumento dell’inflazione che è diventato uno dei maggiori problemi economici del paese. I dati del Dipartimento del Lavoro, che coprono gli affitti correnti e le nuove inserzioni, mostrano incrementi molto più contenuti, ma anche questi sono in aumento. La scorsa settimana, il Dipartimento del lavoro ha dichiarato che i costi di affitto sono aumentati dello 0,5% a gennaio rispetto a dicembre. Può sembrare insignificante, ma è stato il più grande aumento degli ultimi 20 anni ed è probabile che acceleri.

Gli economisti sono preoccupati per l’effetto dell’aumento degli affitti sull’inflazione perché i grandi salti nei nuovi contratti di locazione stanno alimentando l’indice dei prezzi al consumo degli Stati Uniti, che viene utilizzato per misurare l’inflazione.

L’inflazione è aumentata del 7,5% a gennaio rispetto all’anno precedente, il più grande aumento degli ultimi quattro decenni. Mentre molti economisti si aspettano che diminuisca con il disfacimento delle catene di approvvigionamento a causa della pandemia, l’aumento degli affitti potrebbe mantenere l’inflazione alta fino alla fine dell’anno perché i costi delle abitazioni costituiscono un terzo dell’indice dei prezzi al consumo.

Le cose sono peggiorate a Boston. che ha quasi superato San Francisco come il secondo mercato di noleggio più costoso del paese, Quel residente è diventato virale perché ha scherzato sul fatto che ha messo sul mercato un igloo per $ 2.700 al mese. “Calore/acqua calda non inclusi”, Jonathan Burke cinguettare.

Gli esperti affermano che molti fattori sono responsabili degli affitti astronomici, tra cui una carenza di alloggi a livello nazionale, un numero in calo di posti di locazione in affitto e una domanda crescente mentre i giovani continuano a entrare nel mercato affollato.

Whitney Ayrgood O’Briky, autrice principale di A Un recente rapporto del Joint Center for Housing Studies dell’Università di HarvardHa detto che c’era molta “domanda repressa” dopo i primi mesi della pandemia, quando molti giovani sono tornati a casa con i genitori. Dall’anno scorso, ha detto, con l’apertura dell’economia e la partenza dei giovani, “gli affitti sono davvero aumentati”.

secondo Ufficio censimento degli Stati UnitiI tassi di affitti sfitti sono diminuiti durante il quarto trimestre del 2021 al 5,6%, il livello più basso dal 1984.

“Senza molti degli affitti che avevano i proprietari, questo dà loro un certo potere sui prezzi perché non sono seduti su unità vuote che devono riempire”, ha affermato Danielle Hill, capo economista di Realtor.com.

Nel frattempo, il numero di case in vendita ha toccato un minimo storico, il che ha contribuito all’inflazione dei prezzi delle case che ha indotto molte famiglie ad alto reddito a rimanere come affittuari, alimentando la domanda.

Le squadre di costruzione stanno anche cercando di riprendersi dalla carenza di materiale e manodopera che all’inizio della pandemia ha esacerbato una carenza preesistente di nuove case, lasciando una carenza stimata di 5,8 milioni di case unifamiliari, con un aumento del 51% rispetto alla fine del 2019. Realtor.com ha detto.

Ad aggravare tutto questo c’è la crescente presenza di investitori.

Il 18,2% degli acquisti di case negli Stati Uniti nel terzo trimestre del 2021 è stato effettuato da aziende o organizzazioni, Secondo RedfinGli investitori hanno preso di mira Atlanta, Phoenix, Miami, Charlotte, Carolina del Nord e Jacksonville, in Florida, destinazioni popolari per le persone che si trasferiscono dalle città più costose.

La maggiore presenza di investitori è un fattore nell’aumento degli affitti, ha affermato Hill, ma solo perché hanno un potere di determinazione dei prezzi dovuto al calo delle offerte di lavoro. “Non credo che sia l’unico pilota”, ha detto.

La maggior parte degli investitori non è vincolata dal controllo degli affitti. Solo due stati, California e Oregon, hanno leggi sul controllo degli affitti in tutto lo stato, mentre altri tre stati – New York, New Jersey e Maryland – hanno leggi che consentono ai governi locali di approvare leggi sul controllo degli affitti, secondo Consiglio nazionale per la casa plurifamiliare.

E le leggi in alcuni stati come l’Arizona in realtà limitano le giurisdizioni locali dal limitare ciò che i proprietari possono imporre ai loro inquilini.

A Tucson, in Arizona, l’ufficio del sindaco ha affermato di essere stato inondato di chiamate di residenti preoccupati per l’aumento degli affitti dopo che uno sviluppatore californiano ha recentemente acquistato un complesso di appartamenti che si rivolge agli anziani e ha aumentato gli affitti di oltre il 50%, costringendo molti a un reddito fisso. .

L’affitto di un appartamento con una camera da letto nel complesso è passato da $ 579 a $ 880 al mese, un aumento legale ai sensi della legge dell’Arizona.

La senatrice dell’Arizona Kirsten Senema ha denunciato gli aumenti durante un’audizione della commissione bancaria del Senato, dicendo che il rapido aumento dei costi degli alloggi in Arizona è stata una sua “principale preoccupazione” per anni.

A livello nazionale, Hill, economista di Realtor.com, prevede che gli affitti continueranno ad aumentare quest’anno, ma a un ritmo più lento, grazie all’aumento delle costruzioni.

“Il miglioramento della crescita dell’offerta dovrebbe aiutare a creare più equilibrio nel mercato”, ha affermato Hill, che prevede un aumento degli affitti del 7,1% nel 2022.

A Miami, Guerra ha iniziato a fare le valigie prima del suo trasloco di marzo. Ha trascorso settimane a cercare freneticamente posti nel suo budget, ma ha detto che non riusciva a trovare nulla “che sia incredibilmente piccolo, o incredibilmente rotto o un’ora lontano dal lavoro e da tutti quelli che conosco”.

Il suo piano ora è fare scorta delle sue cose e andare a vivere con il suo ragazzo, anche se il tempismo non è perfetto.

“Non volevamo forzare la decisione di trasferirci insieme”, ha detto Guerra. “Volevamo che fosse qualcosa su cui eravamo d’accordo, ma succede prima che vogliamo che accada”.

Contribuire.: Christopher Rogabert, Michael Casey, Anita Snow

Immagini

Storie correlate

Altre storie che potrebbero interessarti

READ  Perché una tassa inaspettata sarebbe un disastro per il petrolio statunitense