Novembre 30, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Gli Stati Uniti si impegnano a interrompere l’illuminazione del gas dopo che la Russia ha chiesto al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite di tenere una riunione speciale sui “Biolab” in Ucraina

Gli Stati Uniti si impegnano a interrompere l'illuminazione del gas dopo che la Russia ha chiesto al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite di tenere una riunione speciale sui "Biolab" in Ucraina

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

russo E il Cina Le affermazioni secondo cui gli Stati Uniti stanno conducendo ricerche sulle armi biologiche in “biolab” nell’Ucraina dilaniata dalla guerra sono aggravate dalle affermazioni secondo cui i leader di Washington e Kiev sono chiamato assurdo.

Il diplomatico russo Dmitry Polyansky ha chiesto al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite di discutere la presunta ricerca nella riunione di venerdì, il media alleato del Cremlino RIA Novosti Ho accennato prima.

Il rapporto ha anche evidenziato le accuse del ministero della Difesa russo secondo cui gli Stati Uniti hanno speso 200 milioni di dollari in laboratori ucraini per il presunto “programma di armi biologiche”. La Russia afferma che le sue forze hanno scoperto prove durante l’invasione dell’Ucraina da parte di Vladimir Putin, che ha definito una “operazione militare speciale”.

“Questo è esattamente il tipo di falso sforzo scientifico che abbiamo avvertito che la Russia potrebbe iniziare a giustificare un attacco biologico o chimico”, ha detto giovedì a Fox News Digital Olivia Dalton, portavoce della missione statunitense presso le Nazioni Unite. “La Russia ha una storia ben documentata di utilizzo di armi chimiche e ha mantenuto a lungo un programma di armi biologiche in violazione del diritto internazionale”, ha aggiunto.

La Russia ha anche un track record nell’accusare gli alleati occidentali di cattiva condotta, ha detto, poiché agisce da sola.

“Non permetteremo alla Russia di illuminare il mondo o di utilizzare il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite come luogo per promuovere la propria disinformazione”, ha aggiunto.

La Russia invade l’Ucraina: aggiornamenti in tempo reale

L'ambasciatore norvegese presso le Nazioni Unite Mona Juul, Dmitriy Polyansky, il primo vice rappresentante permanente presso le Nazioni Unite e l'ambasciatore russo presso le Nazioni Unite Vasily Nebenzia parlano durante una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dopo che la Russia ha riconosciuto due regioni separate dell'Ucraina orientale come entità indipendenti, a New York City, Stati Uniti Uniti, 21 febbraio 2022.

L’ambasciatore norvegese presso le Nazioni Unite Mona Juul, Dmitriy Polyansky, il primo vice rappresentante permanente presso le Nazioni Unite e l’ambasciatore russo presso le Nazioni Unite Vasily Nebenzia parlano durante una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dopo che la Russia ha riconosciuto due regioni separate dell’Ucraina orientale come entità indipendenti, a New York City, Stati Uniti Uniti, 21 febbraio 2022.
(Reuters/Carlo Allegri)

READ  Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l'Ucraina

Giovedì, quando gli è stato chiesto quali prove avesse la Cina sulle accuse durante la sua conferenza stampa quotidiana, il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian non ha fornito alcuna prova, ma ha chiesto agli Stati Uniti di rispondere alle domande sul caso.

“Cosa ci fanno gli Stati Uniti a Fort Detrick e nei suoi 336 laboratori biologici all’estero?” Domandò. Le attività rispettano le condizioni? [Biological and Toxin Weapons Conventions]? “

Fort Detrick è la sede del comando di ricerca e sviluppo medico dell’esercito americano nel Maryland.

Giovedì presto, gli Stati Uniti Lo hanno detto i funzionari del ministero della Difesa Che ci sono cinque laboratori di ricerca biologica a Kiev – focalizzati su “diagnostica, trattamenti, trattamenti, prevenzione e vaccini” – non sulla ricerca sulle armi biologiche o militari.

“Non ci sono laboratori di armi biologiche del Ministero della Difesa in Ucraina o in qualsiasi altra parte del mondo”, hanno detto i funzionari.

Il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha definito “incredibili” le accuse di una rete globale di laboratori di armi biologiche gestiti dagli Stati Uniti. Ha anche avvertito che le accuse potrebbero essere un tentativo di creare una copertura per un attacco chimico o biologico russo all’Ucraina, osservando che la disinformazione fa parte della suite di armi del Cremlino.

FILE FOTO: Una panoramica della riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dopo l'invasione russa dell'Ucraina, presso la sede delle Nazioni Unite a Manhattan, New York City, New York, USA, 28 febbraio 2022.

FILE FOTO: Una panoramica della riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dopo l’invasione russa dell’Ucraina, presso la sede delle Nazioni Unite a Manhattan, New York City, New York, USA, 28 febbraio 2022.
(Reuters/Carlo Allegri/File Photo)

La Cina ci accusa di “attività biologiche militari” in Ucraina

“Ora che la Russia ha avanzato queste false accuse e la Cina sembra aver appoggiato questa propaganda, dovremmo tutti essere alla ricerca di un possibile uso da parte della Russia di armi chimiche o biologiche in Ucraina, o creare un’operazione sotto falsa bandiera utilizzandole”, ha affermato disse. . “È uno schema chiaro e nessuno dovrebbe innamorarsene”.

READ  Incendio alla centrale nucleare ucraina al di fuori dell'oceano

La richiesta della Russia da parte delle Nazioni Unite arriva sulla scia degli appelli internazionali affinché la Russia sia permanente Un seggio nel Consiglio di sicurezza squalificato.

“Mosca guida le decisioni delle Nazioni Unite attraverso il suo ruolo di membro permanente del Consiglio di sicurezza”, ha affermato la senatrice repubblicana Marsha Blackburn pochi giorni dopo l’invasione russa dell’Ucraina. La Russia deve essere esiliata dalla comunità internazionale”.

L’affermazione della Russia su USA e Ucraina “assurda” e “errata”: funzionario della difesa statunitense

Quando l’Unione Sovietica è crollata 30 anni fa, la Russia ha ereditato il suo seggio come uno dei cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. La mossa non è stata contestata all’epoca, ma dà al Cremlino un veto sulle decisioni del consiglio.

Mosca ha posto il veto il mese scorso quando il Consiglio di sicurezza ha presentato una risoluzione che condanna l’invasione dell’Ucraina da parte di Putin e chiede il ritiro delle forze russe.

Anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha invitato le Nazioni Unite a farlo L’abolizione del seggio della Russia nel Consiglio di sicurezza.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky parla a Kiev, in Ucraina, il 10 marzo 2022, in questa immagine fissa presa dal video.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky parla a Kiev, in Ucraina, il 10 marzo 2022, in questa immagine fissa presa dal video.
(Servizio stampa presidenziale ucraino / tramite Reuters TV / Dispensa tramite Reuters)

“Nessuna arma chimica o altre armi di distruzione di massa sono state sviluppate sulla mia terra”, ha detto in un video pubblicato sul sito web. cavo Giovedì, tradotto dall’ucraino. “Il mondo intero lo sa”.

Il sottosegretario di Stato per gli affari politici Victoria Nuland ha dichiarato martedì alla commissione per le relazioni estere del Senato che gli Stati Uniti sono a conoscenza di “strutture di ricerca biologica” in Ucraina che sono state interrogate dal senatore Marco Rubio della Florida.

READ  Funzionari affermano che il sindaco ucraino rapito è stato liberato in "operazione speciale"

La Casa Bianca avverte che la Russia potrebbe usare armi chimiche o biologiche in Ucraina

Le chiese se l’Ucraina avesse armi chimiche o biologiche.

Nuland ha risposto: “L’Ucraina ha strutture di ricerca biologica e sono davvero piuttosto preoccupati che le forze russe e le forze russe possano cercare di controllarle, quindi stiamo lavorando con gli ucraini su come impedire che il materiale di ricerca cada nelle mani di Forze russe”.

Ha anche detto che se qualcuno avesse pubblicato un attacco chimico o biologico in Ucraina, credeva “al 100%” sarebbero stati i russi.

Dopo il crollo dell’Unione Sovietica, gli Stati Uniti guidarono gli sforzi internazionali per mettere al sicuro e smantellare i resti delle armi di distruzione di massa dell’era sovietica, inclusa l’Ucraina. Nell’agosto 2005, Washington e Kiev hanno deciso di cooperare per prevenire “la diffusione di tecnologia, agenti patogeni e competenze che potrebbero essere utilizzate nello sviluppo di armi biologiche”.

Membri delle forze ucraine siedono su un veicolo militare durante l'invasione russa dell'Ucraina, nella regione di Vyshgorod vicino a Kiev, in Ucraina, il 10 marzo 2022.

Membri delle forze ucraine siedono su un veicolo militare durante l’invasione russa dell’Ucraina, nella regione di Vyshgorod vicino a Kiev, in Ucraina, il 10 marzo 2022.
(Reuters / Serhiy Nozhenko)

CLICCA QUI PER APPLICAZIONE FOX NEWS

Oltre a non essere riuscita a proteggere molte armi sovietiche negli anni ’90, la Russia ha anche una storia di violazione delle leggi internazionali che regolano le armi biologiche e chimiche, secondo la Casa Bianca.

Psaki ha affermato mercoledì che il tentativo di avvelenare il critico del Cremlino Alexei Navalny e il sostegno della Russia agli attacchi con armi chimiche del presidente siriano Bashar al-Assad agli oppositori all’interno dei suoi confini.

Mercoledì il segretario stampa del Pentagono John Kirby ha affrontato le accuse, dicendo che si trattava di “classica propaganda russa” e “Mlarkey”.

“Non stiamo sviluppando armi biologiche o chimiche all’interno dell’Ucraina”, ha detto. “Questo non sta accadendo.”

Adam Sabs di Fox News ha contribuito a questo rapporto.