Gennaio 27, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

I Jagannath attirano l’attenzione dei jumbo jet al Dubai Airshow

Il modello Airbus A350 è stato presentato all’Airbus Pavilion durante il Dubai Air Show il 14 novembre 2021 a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. REUTERS / Rula Rouhana

DUBAI, 14 novembre (Reuters) – I dadi e i bulloni del commercio post-epidemia sono apparsi al primo grande evento spaziale dopo la crisi del virus Corona di domenica, quando i produttori di aeromobili hanno annunciato nuovi piani di navi da carico al Dubai Airshow.

Air Heroes Airbus (AIR.PA) e Boeing (BANDIRE) Mentre l’e-commerce prende slancio dall’epidemia globale, si prevede che l’Occidente lancerà i primi nuovi Jaguar volanti in 25 anni.

Airbus, dopo aver lanciato la versione cargo del suo jet A350 in estate, ha bussato alla porta dell’Air Lease Corporation di Steven Udwar-Hayes, uno degli host del settore, per presentare nuovi aerei senza un acquirente. (AL.N), riferiscono fonti del settore.

Fondatore di Wizz Air, la compagnia aerea economica ungherese, per aerei passeggeri più piccoli (WIZZ.L) A Dubai Airbus era pronto a piazzare un ordine e quattro anni dopo ha partecipato al gruppo di compagnie aeree che hanno fatto un contratto discografico allo stesso evento.

A settembre, Reuters ha riferito che Vis Airbus era in trattative per acquistare almeno 100 jet.

Secondo il comunicato del settore The Air Current, si prevede che Air Lease, insieme a una compagnia cargo non specificata, sarà tra i clienti iniziali della nave cargo A350 a lungo raggio.

Airbus ha rifiutato di commentare l’apertura del Dubai Airshow domenica, il primo giorno del Middle East Business Event. Wizz e Air Lease non sono immediatamente disponibili per un commento.

La nave cargo A350 andrà contro la proposta versione cargo della serie passeggeri 777X di Boeing, il successore a doppio motore del 747 che presto verrà interrotto.

READ  Con 19 punti in meno, QB Lamar Jackson si è mobilitato per i Baltimore Ravens per battere gli Indianapolis Golds.

Boeing non ha introdotto una variante cargo, ma gli analisti affermano che dovrebbe farlo non appena sarà in trattative con potenziali acquirenti, inclusa la principale compagnia cargo Qatar Airways.

Akbar Al Baker, amministratore delegato di Airbus, è stato coinvolto in una controversia con Airbus sulla qualità dell’aereo passeggeri A350, affermando che il Qatar stava discutendo la nave da carico 777X a giugno.

Le navi da carico hanno sostituito i jet passeggeri jumbo con contratti regolari durante l’evento vetrina poiché l’industria mostra un volto coraggioso dopo aver perso due anni di crescita dei passeggeri a causa di un calo dei viaggi nel mondo a causa del Covit-19.

Contrariamente al mercato dei passeggeri, il trasporto aereo di merci è in forte espansione poiché i consumatori acquistano sempre più online.

Rappresentanti militari

Anche gli aerei passeggeri modificati viaggiano nel carico. Il locatario Ice Reiss, guidato da Reykjavik, ha annunciato domenica un ordine per 11 navi cargo modificate Boeing 737-800.

Il CEO Magnus Stephenson ha affermato che la domanda di merci continuerà ad espandersi man mano che gli aerei passeggeri atterrati a causa dell’epidemia torneranno nei cieli e la capacità attualmente inutilizzata dei carichi verrà rimessa sul mercato.

“L’epidemia di COVID ha cambiato in meglio l’ambiente delle scorte”, ha affermato. “L’e-commerce ha completamente cambiato le prospettive”.

Ufficiali militari si sono anche riuniti quando i diplomatici hanno affermato di mettere in discussione l’impegno di Washington in seguito al ritiro degli stati del Golfo e dei vicini dall’Afghanistan.

Washington è un partner chiave per la sicurezza per sei stati arabi del Golfo, tra cui l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti, sebbene le nazioni europee abbiano cercato di aumentare la loro influenza.

READ  Risultati dello studio nella paralisi cerebrale che dura da mesi nei pazienti Govit-19, anche quelli non ricoverati

Il tenente generale degli Stati Uniti Gregory Gillode, il principale generale dell’aeronautica statunitense in Medio Oriente, ha affermato sabato che gli Stati Uniti sono saldamente nella regione, ma che le dimensioni e la riserva potrebbero a volte essere modificate a seconda di ciò che stava accadendo altrove.

Israele è in presenza pubblica all’evento per la prima volta da quando l’anno scorso ha stabilito relazioni diplomatiche con gli Emirati Arabi Uniti.

La Russia è pronta a consegnare il suo caccia Sukhoi Su-75 “Checkmate” per rivaleggiare con l’F-35 statunitense, che gli Emirati Arabi Uniti stanno acquistando come parte di un accordo con Washington in seguito all’instaurazione di relazioni diplomatiche con Israele.

L’accordo con gli Emirati è stato interrotto poiché i senatori statunitensi cercano un ulteriore controllo sugli accordi sulle armi, inclusa la garanzia che le vendite di armi ai paesi del Medio Oriente non pregiudicheranno la sicurezza israeliana.

Rapporto di Alexander Cornwell e Tim Heffer

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.