Giugno 25, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Il Giappone revoca il divieto di voli in arrivo dopo il caos

Un viaggiatore che indossa una maschera di sicurezza cammina accanto al cancello d’ingresso dell’aeroporto internazionale di Narita il primo giorno dei confini chiusi per prevenire la diffusione della nuova variante Omigran del virus corona in mezzo all’epidemia della malattia del virus corona (COVID-19) nella parte orientale di Narita. Tokyo, Giappone, 30 novembre 2021. REUTERS / Kim Kyung-Hoon

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

TOKYO, 2 dicembre (Reuters) – Il Giappone giovedì ha revocato il divieto di prenotazioni aeree in arrivo, rivelando confusione tra le agenzie governative e il pubblico sulla strategia del primo ministro Fumio Kishida per evitare la variante del virus Omicron Corona.

Lunedì, l’ufficio aeronautico giapponese ha detto alle compagnie aeree di non accettare nuove prenotazioni per dicembre a causa di Omicron, due delle quali sono state rilevate nel paese, ma l’annuncio improvviso ha sollevato preoccupazioni tra coloro che intendono tornare per le vacanze di fine anno.

Kishida ha affermato che la mossa è confusa e che il primo ministro Hirokasu Matsuno ha chiesto al ministero dei trasporti, che sovrintende al settore dell’aviazione, di considerare le esigenze di coloro che tornano in Giappone.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

“Capisco che il Ministero dei Trasporti ha revocato la sua istruzione di sospendere le nuove prenotazioni e ha appena chiesto alle compagnie aeree di prestare adeguata attenzione alle esigenze dei cittadini giapponesi di ritorno”, ha detto Matsuno in una regolare conferenza stampa.

Un funzionario del ministero dei trasporti ha affermato che le compagnie aeree potrebbero effettuare nuove prenotazioni fino a quando il numero di arrivi non scenderà al di sotto del limite giornaliero di 3.500, rispetto ai 5.000 del mese scorso.

READ  È difficile trovare buoni auspici mentre si aprono i colloqui globali sul clima

Lunedì, Kishida ha vietato ai nuovi entranti stranieri in Giappone, facilitando le operazioni di apertura delle frontiere iniziate il mese scorso. Successivamente, il divieto è stato esteso agli stranieri residenti in Giappone provenienti da 10 paesi dell’Africa, dove Omicron è stato identificato per la prima volta.

Mercoledì sono emerse restrizioni sulle nuove prenotazioni di voli.

Giovedì, il ministro dei trasporti Tetsuo Saito ha detto ai giornalisti che l’ufficio dell’aviazione “ha risposto rapidamente da una posizione di emergenza e di detenzione”.

Più tardi giovedì, Nikkei ha annunciato che sospenderà temporaneamente il rilascio di visti per scopi speciali ad atleti e musicisti, inasprendo ulteriormente le regole.

In precedenza, la Japan Skating Federation ha annunciato la cancellazione di una prestigiosa finale del Grand Prix di pattinaggio artistico sulla strada per le Olimpiadi invernali della prossima settimana nella città occidentale di Osaka. Per saperne di più

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

Report di Sakura Murakami, Tim Kelly, Mackie Shiraki, Rocky Swift, Kiyoshi Tokenaka e Elaine Lies; Montaggio di Jerry Doyle, Clarence Fernandez e Barbara Louise

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.