Gennaio 18, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Il Partito Democratico del Senato degli Stati Uniti ha pubblicato la “Linea dei miliardari” per l’agenda di Biden

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden è partito il 2 giugno 2021, dopo aver presentato un aggiornamento sulla risposta della sua amministrazione alla malattia da virus corona (COVID-19) nel South Court Auditorium dell’edificio per uffici dell’amministrazione Eisenhower alla Casa Bianca, a Washington. REUTERS / Carlos Barria

WASHINGTON, 27 ottobre (Reuters) – I miliardari statunitensi pagheranno le tasse sui profitti non guadagnati dai loro beni per finanziare le crescenti leggi socio-politiche e sui cambiamenti climatici del presidente Joe Biden, la principale politica fiscale dei Democratici del Senato è stata pubblicata mercoledì. .

La cosiddetta tassa sui miliardari, annunciata dal presidente della commissione finanziaria del Senato Ron Wyden, fa parte di una strategia legale su due fronti che include il proposto 15%. Imposta minima istituzionale Tra le società statunitensi più redditizie rilasciate martedì.

Altri legislatori, tra cui Wyden e la senatrice democratica Elizabeth Warren, affermano che la legge ridurrà l’evasione fiscale da parte delle società e dei ricchi e potrebbe raccogliere centinaia di miliardi di dollari per la legge “ripristino” di Biden. $ 1,5 trilioni e $ 2 trilioni.

La Casa Bianca sostiene l’imposta minima sulle società, che sarà collegata all’imposta minima globale sulle società recentemente concordata. 136 paesi E rivolto a società piccole o non fiscali, giocando il sistema fiscale internazionale.

Ma la tassa miliardaria affronta la potenziale opposizione dei Democratici alla Camera dei Rappresentanti, che sostengono un aumento diretto delle aliquote fiscali per le società e i ricchi come un modo per finanziare l’agenda di Biden.

La tassa miliardaria, che entrerà in vigore nell’anno fiscale 2022, colpirà circa 700 contribuenti con $ 1 miliardo di attività o $ 100 milioni di reddito annuo per tre anni consecutivi, secondo un rapporto.

READ  Secondo quanto riferito, Benjamin Netanyahu è vicino a negoziare un'indagine sulla corruzione Benjamin Netanyahu

Gli ausiliari hanno affermato di poter imporre un’aliquota fiscale del 23,8% sulle plusvalenze a lungo termine, vendute o meno, su attività commerciali come le azioni che aumentano di valore ogni anno. Ciò consentirà ai contribuenti di detrarre le perdite sulla proprietà.

Secondo un rapporto, saranno tassate anche le azioni miliardari in trust, comprese le imprese e i fondi di investimento immobiliare che sono costituiti come società di passaggio.

Relazione di David Morgan; Montaggio di Richard Bull

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.