Gennaio 28, 2023

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

La Casa Bianca è nelle prime discussioni sul viaggio di Biden in Europa

La Casa Bianca è nelle prime discussioni sul viaggio di Biden in Europa

Il viaggio arriva sulla scia delle visite di diversi importanti collaboratori, tra cui il vicepresidente Kamala Harris e il segretario di Stato Anthony Blinken. La Casa Bianca sta esplorando una potenziale tappa in Polonia e altrove in Europa, secondo una persona che ha familiarità con la pianificazione.

Il viaggio non è stato completato o annunciato. Se il viaggio avverrà, sarà una delle visite in Europa più seguite da un presidente degli Stati Uniti da decenni. NBC News è stata la prima a riferire Sulle discussioni su un potenziale volo.

Domenica la Russia ha ampliato la sua offensiva nell’Ucraina occidentale, lanciando missili vicino alla città di Leopoli, colpendo una grande base militare vicino al confine polacco e, secondo quanto riferito, uccidendo dozzine di persone. La Polonia è un alleato della NATO e la base militare ha condotto esercitazioni congiunte con la NATO e il personale militare occidentale.

Harris ha visitato la Polonia la scorsa settimana e ha cercato di rafforzare l’unità occidentale di fronte all’aggressione russa. Il viaggio ha segnato la seconda volta in un mese che Harris è stato inviato in Europa mentre l’amministrazione Biden cerca di raccogliere il sostegno internazionale dietro i suoi sforzi per punire la Russia per la sua guerra all’Ucraina.

Il vicepresidente aveva il compito di risolvere l’apparente controversia tra Stati Uniti e Polonia sulla fornitura di aerei da combattimento all’Ucraina. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky chiedeva più aerei durante l’invasione e la Polonia ha sorpreso gli Stati Uniti con una proposta per fornire alla nazione i suoi aerei da combattimento dell’era sovietica. Il Pentagono ha respinto il piano della Polonia.

READ  'Elezioni del gioco del calamaro': la campagna della Corea del Sud diventa brutta

Dopo l’incontro con il presidente polacco, Harris ha dichiarato in una conferenza stampa insieme al leader straniero che i due Paesi “sono uniti in ciò che abbiamo fatto e sono pronti ad aiutare l’Ucraina e il popolo ucraino”.

Mentre i combattimenti in Ucraina si intensificano e l’invasione entra nella sua terza settimana, i civili vengono coinvolti nel fuoco incrociato. Ci sono state violente esplosioni nella capitale ucraina, Kiev, e le autorità hanno riferito che almeno una persona è stata uccisa e diverse persone sono rimaste ferite dopo che lunedì un condominio in un sobborgo di Kiev è stato bombardato.

Secondo le Nazioni Unite, più di 2,5 milioni di rifugiati ucraini sono stati costretti a fuggire nelle ultime due settimane durante l’invasione russa.

Zelensky ha fatto pressioni su Biden durante la sua ultima telefonata per imporre più sanzioni per aumentare la pressione sulla Russia, Lo ha riferito la CNN lunedì. Il presidente ucraino ha chiesto a Biden di intensificare gli sforzi per isolare la Russia dal commercio internazionale e continuare a prendere di mira l’élite russa.
Zelensky Programmato per fornire un indirizzo predefinito prima del Congresso mercoledì. Il leader ucraino dovrebbe rinnovare i suoi appelli affinché gli Stati Uniti inviino più aiuti al suo paese e ha anche invitato gli Stati Uniti e la NATO a contribuire a stabilire una no-fly zone sull’Ucraina. Il ministro degli Esteri Anthony Blinken e il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg hanno affermato che una tale mossa non è realistica e potrebbe portare a un conflitto diretto tra la Russia e la NATO.

Gli Stati Uniti e i loro alleati hanno emesso nelle ultime settimane una vasta gamma di misure volte a punire Mosca per l’invasione, comprese nuove severe sanzioni e controlli sulle esportazioni volti a imporre pesanti costi all’economia russa.

Biden venerdì Ha chiesto la sospensione delle normali relazioni commerciali Con la Russia, gli Stati Uniti ei loro alleati stanno cercando di aumentare la pressione economica sulla Russia in risposta all’attacco non provocato della nazione all’Ucraina. Il presidente ha affermato che i leader del G7 cercheranno anche di negare alla Russia la possibilità di prendere in prestito dal Fondo monetario internazionale e dalla Banca mondiale.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni.