Ottobre 2, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

La Cina abbassa i tassi chiave e aumenta gli incentivi monetari per rilanciare l’economia

14 marzo 2019 Una persona controlla un telefono nel distretto finanziario di Lujiazui a Pudong, Shanghai, Cina. REUTERS/Aly Song

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

SHANGHAI, 20 gen. (Reuters) – La Cina ha tagliato i tassi di interesse chiave sui mutui giovedì mentre le autorità monetarie hanno intensificato gli sforzi per rilanciare l’economia mentre l’economia rallentava.

I tassi di prestito prime (LPR) a un anno e cinque anni sono stati ridotti lunedì, pochi giorni dopo che il vice governatore della banca centrale aveva segnalato ulteriori mosse, a seguito dei sorprendenti tagli della banca centrale cinese ai suoi tassi di prestito a breve e medio termine. .

Molti analisti affermano che l’allentamento del settore delle attività continuerà nel 2022 e che la variante allentata di Omicron ridurrà l’attività dei consumatori, mentre altre grandi economie, inclusi gli Stati Uniti, sembrano inasprire la politica monetaria quest’anno.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

I dati economici di dicembre hanno mostrato un ulteriore indebolimento nei settori dei consumi e degli immobili. Per saperne di più

Giovedì, con una correzione mensile, la Cina ha ridotto di 10 punti base il tasso di credito prime rate (LPR) a un anno dal 3,80% al 3,70%. L’LPR quinquennale è stato ridotto di 5 punti base dal 4,65% al ​​4,60%, il primo taglio da aprile 2020.

Liu Guoqiang, vice governatore della Banca popolare cinese, ha affermato martedì che la banca centrale cinese “deve agire rapidamente, andare oltre la curva di mercato e rispondere in modo tempestivo alle preoccupazioni del mercato comune”. Aspettative di mercato per uno stimolo maggiore. Per saperne di più

READ  Stephen K. per aver insultato il Congresso. Accusa contro Banan | OPA

Tutti i 43 partecipanti a un sondaggio Snap Reuters hanno previsto che l’LPR di un anno sarebbe stato ridotto per il secondo mese consecutivo. Di questi, 40 intervistati hanno previsto una riduzione del tasso a cinque anni. Per saperne di più

Il taglio dei tassi a 5 anni, “i funzionari cinesi sono desiderosi di ridurre il costo del prestito, quindi si prevede che la crescita complessiva del credito allenterà la pressione sulla macroeconomia dopo il festival di primavera”, ha affermato Marco Sun, presidente. Analista finanziario presso MUFG.

“La politica monetaria cinese ha ancora spazio per rilassarsi nella prima metà di quest’anno, a seconda dell’esito del trasferimento di politiche e dell’obiettivo di crescita fissato dalla sessione parlamentare annuale di marzo”.

Giovedì le azioni e i titoli delle società di asset sono aumentati vertiginosamente dopo la flessione dell’LPR, con gli investitori che sperano che questo e altre recenti misure del governo allevieranno la crisi finanziaria nel settore. Per saperne di più

Sheena Yu, un’economista cinese di economia dei capitali, prevede un ulteriore taglio di 20 bps in un anno LPR per la prima metà di quest’anno.

I tassi di interesse (MLF) sugli strumenti di prestito a medio termine fungono da guida per l’LPR. Gli operatori di mercato ritengono che il passaggio all’LPR dovrebbe riflettere le variazioni dei tassi FML.

La maggior parte dei prestiti nuovi ed in essere in Cina si basa su un LPR di un anno. Il tasso quinquennale incide sul prezzo dei mutui.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Segnalato da Winnie Chow e Andrew Calbright; Montaggio: Muralikumar Anandaraman, Christopher Cushing, Jerry Doyle e Kim Gokil

READ  La regola di Pitton che impone la copertura gratuita per il test del governo è arrivata senza alcun preavviso, richiede settimane per essere implementata: rapporto

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.