La Feba nella capitale, Christina Gaskin ai saluti

Print Friendly, PDF & Email

La Feba Civitanova Marche chiude il girone d’andata a Roma. Le momò, dopo la vittoria contro il CUS Cagliari con cui si è aperto il nuovo anno, sono di scena nella capitale contro l’Integris Elite per cercare altri punti preziosi.

La compagine di coach Massimo Prosperi è staccata di sole due lunghezze in classifica generale ed è reduce dalla sconfitta nel derby contro l’Athena Roma. Le capitoline sono poco prolifiche in attacco, 777 punti all’attivo, anche se possono contare sulla verve offensiva di alcune giocatrici: l’ala – pivot croata Mia Masic, la play-guardia Marta Grattarola, e l’ala – pivot Ilenia Magistri. Nell’Elite Roma milita da poco anche l’ex Silvia Ceccarelli, fermata da un infortunio nelle precedenti partite dopo l’esordio. Una sfida a cui le biancoblu arrivano con la voglia di fare bene.

“Sarà una trasferta su un campo difficile – commenta coach della feba, Nicola Scalabroni – sappiamo che non è mai facile giocare a Roma, visto che ci abbiamo già giocato in casa dell’Athena, e ci troveremo di fronte una squadra aggressiva che darà il 100% fino alla fine. E’ una compagine in buona salute in questo momento, che ha perso di poco il derby contro l’Athena nell’ultima sfida, e pertanto sarà un match difficile come spesso accade in questo campionato così equilibrato. Stiamo portando avanti il buon lavoro iniziato durante le festività natalizie, dopo il dicembre complicato, e continuiamo a lavorare più su noi stesse che sugli avversari in questa fase per sistemare alcune cose. Sono contento della vittoria di domenica ma ormai dobbiamo ragionare partita per partita, e quindi – conclude l’allenatore biancoblu – adesso dobbiamo solo pensare alla partita di Roma”.

Palla a due domenica alle ore 18 al “Collesalle” di Roma. Dirigono l’incontro i signori Lorenzo de Ascentiis di Giulianova (TE) e Marco Palazzo di Campobasso.

Infine la società comunica che l’atleta Christina Gaskin si è accasata nel team tedesco TV Saarlouis Royals.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!