Ottobre 1, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

La Federal Reserve di Sarah Bloom Ruskin, candidata di Fiden, ritira la sua candidatura

Sarah Bloom RuskinIl candidato della Federal Reserve del presidente Joe Biden, che martedì ha ritirato la sua candidatura per lavorare presso la banca centrale, ha terminato il suo mandato.Una settimana di guerra discriminatoria al Senato Riguardo alle sue opinioni sulla politica climatica, ha detto qualcuno che ha familiarità con l’argomento.

Sen. dei Democratici conservatori in West Virginia. Le dimissioni di Ruskin arrivano il giorno dopo che Joe Munchin ha detto. Il 60enne non ha potuto sostenere la candidatura Essere vicepresidente della Federal Reserve for Oversight, uno dei più potenti regolatori bancari al mondo.

La decisione di Mancin avrebbe reso quasi impossibile confermarla Il Senato ha diviso 50-50 tra Democratici e Repubblicani.

Ruskin, già governatore della Federal Reserve ed ex segretario del Tesoro. In una lettera a Biden, ha accusato “attacchi implacabili a interessi speciali” di aver sabotato la sua nomina..

Scrive di temere “molti dentro e fuori il Senato non vogliono riconoscere i problemi economici del cambiamento climatico e il numero che continuerà a colpire gli americani”. Rivista Newyorkese.

Sarah Bloom Ruskin, che è stata nominata vicepresidente della supervisione e membro del Comitato dei governatori della Federal Reserve, parla prima dell’audizione di conferma della commissione per gli affari bancari, abitativi e urbani del Senato il 3 febbraio 2022 a Capitol Hill, Washington.

Ken Sedeno | Reuters

“Era mia opinione che i rischi del cambiamento climatico dovessero essere inclusi nell’elenco dei gravi rischi considerati dalla Federal Reserve per garantire la stabilità e la recessione della nostra economia e del nostro sistema finanziario – e c’è”, ha scritto Ruskin. Sposato con Rep. Jamie Raskin, D-Md.

READ  Elon Musk sta facendo una seria accusa contro un eccellente regolatore Tesla

La fine della sua candidatura arriva quando Biden gestisce l’amministrazione e la banca centrale L’inflazione più alta degli ultimi quattro decenni. UN Il principale mandato della banca centrale è controllare il tasso di inflazionePrincipalmente applicando variazioni dei tassi di interesse.

La nomina di Raskin all’inizio di febbraio è stata coinvolta in polemiche, con i repubblicani che si sono opposti alle critiche dei suoi precedenti commenti sui prestiti bancari dell’industria dei combustibili fossili statunitense e dei principali produttori di petrolio, gas e carbone.

I repubblicani hanno anche sollevato una questione sul precedente status di Raskin È stato membro del consiglio di amministrazione della Reserve Trust, una società di tecnologia finanziaria, a cui è entrato dopo aver lasciato l’incarico di vice segretario al tesoro. Riserva fiducia Ottenuto un desiderabile conto principale nella Federal Reserve Dopo che Ruskin è intervenuto personalmente nella questione, alla società è stato inizialmente negato tale status.

Opposizione GOP Quando i Democratici hanno insistito affinché tutti i candidati dell’amministrazione Biden fossero approvati nella stessa udienza, è sbocciato in un boicottaggio completo di tutti i candidati presidenziali della Fed alla presidenza. Sen dalla Pennsylvania. I repubblicani, guidati da Pat Domi, rifiutarono di fatto il comitato necessario per indire un referendum legale per i democratici.

La politica della CNBC

Maggiori informazioni sulla copertura politica della CNBC:

Se qualcuno dei repubblicani avesse accettato di partecipare a un referendum, anche se avesse votato contro Raskin, la loro presenza avrebbe consentito solo a cinque candidati di lasciare il consiglio di banca.

Ma, alla fine, l’opposizione all’interno del partito di Biden ha distrutto Raskin.

“Le sue precedenti dichiarazioni pubbliche non sono riuscite a rispondere in modo soddisfacente alle mie preoccupazioni sull’importanza di finanziare tutte le politiche energetiche di cui sopra per soddisfare i bisogni energetici vitali del nostro paese”, ha affermato Mancin in una dichiarazione rilasciata lunedì.

READ  Nel caso della batteria di Kanye West, la polizia afferma di avere prove sufficienti per registrare le accuse penali

La Casa Bianca, che non ha risposto immediatamente ai commenti della CNBC, ha dichiarato lunedì che diversi gravi attacchi contro Raskin sono arrivati ​​da parte di coloro che sono coinvolti nel settore energetico.

“Sarah Bloom Ruskin è una delle candidate più meritevoli per il Consiglio dei governatori della Federal Reserve”, ha detto all’epoca alla CNBC una portavoce della Casa Bianca.

“Ha ricevuto un ampio sostegno di fronte alla propaganda senza precedenti e infondata delle compagnie petrolifere e del gas che hanno cercato di offuscare la sua vita gloriosa”.

Il rapporto di Manjin suggeriva che Ruskin non era sicuro di poter lavorare presso la banca centrale senza politicizzare le sue decisioni sulla base delle sue precedenti opinioni sul clima.

Mancin riceve donazioni regolari da dirigenti del settore energetico, incluso il supporto di Ryan Lance, CEO di Konocophilips, e Vicky Holeb di Occidental Petroleum.