La ricetta di Angelilli: “Lavoro, serietà e concentrazione”

Print Friendly, PDF & Email

E’ un momento particolare quello che sta vivendo il matelica, un periodo non troppo generoso di risultati positivi. Nonostante ciò, la squadra di Luca Tiozzo, grazie allo straordinario percorso fatto nella prima parte della stagione, è seconda in classifica dietro alla corazzata Cesena.

Manuel Angelilli, la sconfitta di Vasto è stata determinata da due episodi. Che Matelica è stato quello visto all’Aragona?

“Il Matelica ha combattuto fino alla fine e non meritava la sconfitta. I due episodi dei gol della Vastese ci hanno tagliato le gambe e anche se ci abbiamo provato in tutti i modi  non siamo riusciti a ribaltare il risultato”.

Come sta la squadra mentalmente?

“Tutto nella norma. Quando si attraversano questi momenti è dura perché lavoriamo sempre forte, strizziamo le nostre forze finché ne abbiamo e tante volte non riuscire a raccogliere i frutti del lavoro pesa ma non molliamo di un millimetro, stiamo già sul pezzo e sulla prossima gara”.

Quale ricetta pensa sia utile per tornare a festeggiare? 

“Non esistono ricette diverse dal lavoro, dalla serietà e dalla concentrazione. Tutti fattori che fino a poco tempo fa erano sufficienti e ci hanno portato ad ottenere grandi risultati. Ora dobbiamo continuare a lavorare, se possibile anche meglio, curando i piccoli particolari che al momento stanno facendo la differenza”.

Il capitano del Matelica, infine, rimanda al mittente alcune dichiarazioni apparse sul Corriere Adriatico. “Non ho mai rilasciato quelle dichiarazioni e colgo questa occasione per precisare che non ho proprio fatto alcuna intervista,  nessuno mi ha contattato per farne, sia a fine gara che in serata perciò non  capisco da dove provengano certe affermazioni.  Quanto scritto non mi appartiene, dal canto mio cerco di essere professionista nel mio lavoro e mi piacerebbe che gli altri, nel loro, facessero la stessa cosa, questo per non creare inutili incomprensioni sia nel bene che nel male”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!