Maggio 17, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

L’oro sale, le azioni inciampano mentre la crisi ucraina si aggrava

  • Gli Stati Uniti affermano che la guerra infuria in Ucraina
  • I prezzi del petrolio si indeboliscono nei colloqui sull’accordo nucleare iraniano
  • L’oro ha raggiunto nuovi massimi in otto mesi
  • Le azioni stanno cadendo a causa dei crescenti disordini degli investitori
  • > Grafico: performance globale degli asset

NEW YORK, 17 febbraio (Reuters) – I prezzi dell’oro sono saliti ai massimi di otto mesi giovedì, con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden che ha affermato che la Russia stava progettando di invadere l’Ucraina. Richieste.

Con l’aggravarsi della situazione di stallo sull’Ucraina, le azioni globali sono crollate di oltre l’1% nonostante i forti guadagni aziendali in Europa. I separatisti sostenuti dalla Russia e le forze ucraine si sono accusati a vicenda di lanciare proiettili attraverso il cessate il fuoco, ha detto la Gran Bretagna, aggiungendo che la Russia stava cercando di creare scuse per l’invasione. Per saperne di più

In segno del crescente avvertimento sull’Ucraina, il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha fatto appello alle Nazioni Unite. Il Consiglio di sicurezza ha chiesto che, oltre alle ispezioni in corso dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica in Ucraina, controlli il rispetto da parte della Russia “delle misure richieste dal consiglio dell’AIEA”. La Russia nega i piani per invadere il suo vicino

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

I titoli di stato statunitensi e tedeschi sono caduti e il petrolio è sceso mentre i negoziati per rilanciare l’accordo nucleare del 2015 sono entrati nelle fasi finali, consentendo all’Iran di riprendere le esportazioni di petrolio a clienti come la Corea del Sud. Le perdite sono state mitigate dalle crescenti tensioni tra la Russia e l’Occidente, uno dei principali esportatori di energia.

READ  La Corte Suprema non esaminerà la decisione di rilasciare Bill Cosby

Mark Chandler, chief market strategist di Bannockburn Global Forex, ha affermato che gli investitori stavano già aspettando con impazienza le vacanze negli Stati Uniti lunedì durante il lungo weekend, quando i mercati si sarebbero chiusi.

“Come partecipante al mercato, non sei motivato a combattere l’umore pericoloso che può accadere in qualsiasi fine settimana”, ha detto Chandler.

Indice paneuropeo STOXX 600 (.STOXX) Le azioni dell’MSCI in tutto il mondo sono scese dello 0,74% (.MIWD00000PUS) 0,85% in meno.

A Wall Street, la media industriale del Dow Jones (.DJI) È sceso dell’1,19% all’S&P 500 (.SPX) 1,18% e Nasdaq ha perso il mix (.IXIC) Diminuito dell’1,47%.

Ampio indice dell’MSCI asiatico dei titoli Asia-Pacifico (.MIAP00000PUS) Raggiunto lo 0,15%.

Le preoccupazioni per una super campagna di restrizione dei tassi della Federal Reserve da parte di Hawkish si sono attenuate durante la notte dopo pochi minuti del suo recente incontro politico, segnalando una posizione peggiore e misurata. Per saperne di più

Le preoccupazioni dell’Ucraina hanno portato gli investitori ad acquistare debito pubblico. Il rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni è sceso di 8,2 punti base all’1,963%, mentre il rendimento dei titoli di Stato a 10 anni della Germania è sceso di 0,2 punti base allo 0,229%.

La crisi Russia-Ucraina ha preoccupato gli investitori.

“C’è molta confusione in questo momento e la sfera di cristallo di tutti è molto torbida”, ha affermato George Medio, chief investment officer di Key Private Bank, che parla di come l’Ucraina e la banca centrale possono inasprire la politica monetaria.

Ha affermato che l’economia statunitense è ben consapevole dell’impatto del COVID-19 sull’economia, con il PIL e le entrate aziendali ai massimi livelli, il che è positivo per il mercato.

READ  40 La migliore concime per limoni del 2022 - Non acquistare una concime per limoni finché non leggi QUESTO!

“Sarà un anno impegnativo, ma non brutto”, ha detto Medio. “Prevedi alcune fluttuazioni quest’anno, ma non eliminare del tutto il rischio, non essere super difensivo. Molte opportunità nel mercato sono state perse”.

L’oro spot è salito dell’1,5% a $ 1.895,77 l’oncia dopo essere salito vicino alla soglia di $ 1.900.

Il prezzo dell’oro

I prezzi del petrolio sono scesi di oltre il 2% prima di allentarsi. Il greggio statunitense è sceso dell’1,56% a $ 92,20 al barile e il Brent è sceso dell’1,59% a $ 93,30.

Il dollaro, che è anche considerato un porto sicuro, inizialmente è salito contro la maggior parte delle valute, ma i guadagni sono diminuiti e il biglietto verde è poi leggermente diminuito, un segno che gli investitori non sono ancora nel panico per le tensioni Russia-Ucraina.

Tuttavia, lo yen giapponese, che gli investitori valutari spesso acquistano come porto sicuro, ha avuto il suo impatto più forte dal 7 febbraio.

L’indice del dollaro è sceso dello 0,058% mentre lo yen si è rafforzato dello 0,42% a 114,98 rispetto al dollaro.

L’euro è sceso dello 0,06% a $ 1,1366.

Bitcoin l’ultima volta è sceso del 4,62% ​​a $ 42.047,23.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Report di Herbert Lash, reportage aggiuntivo di Tommy Wilkes a Londra, Kevin Buckland e Selena Lee a Tokyo; Montaggio di Kim Gogil, Kirsten Donovan e Barbara Louise

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.