Ottobre 1, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Marisa Tomei ha ottenuto un “pagamento anticipato” per il suo ruolo in “Il re di Staten Island”

Marisa Tomei ha ottenuto un "pagamento anticipato" per il suo ruolo in "Il re di Staten Island"

Marisa Tomei ha recentemente affermato di sì Non hanno ancora ricevuto il pagamento Per il suo ruolo nella commedia del 2020 “Il re di Staten Island”, ma una fonte vicina a Pete Davidson, co-sceneggiatore e protagonista del film, ha detto che la vincitrice dell’Oscar è stata pagata prima dell’inizio della produzione.

“Marissa Tomei ha ottenuto il 100 percento del prezzo del film. In effetti, è stata pagata in anticipo, oltre un milione di dollari”, ha detto a Page Six una fonte che conosce la situazione. “Evidentemente è confusa.”

Tommy, 57 anni, ha affermato in una recente intervista con Rolling Stone Che ha dovuto contattare la star di “Saturday Night Live”, 28 anni, per chiedere di lei per il film, un semi-autobiografico sulla sua vita dopo aver perso suo padre, il vigile del fuoco Scott Davidson, l’11 settembre 2001 l’attrice ha interpretato il suo madre nel film.

“In realtà stavo parlando con Pete oggi, perché ero tipo, ‘Non sono stato pagato per quello. Hai fatto? “Spider-Man: No Way Home”, ha detto l’attrice di “Spider-Man: No Way Home”. “In questa era di trasparenza, possiamo parlare?”

Il re di Staten Island (2020) Marisa Tomei in Il re di Staten Island (2020)
Tommy ha interpretato una versione immaginaria della madre di Pete Davidson nel film.
IMDB / 2020 Universal Studios

Ha continuato: “Ma nonostante ciò, mi sono divertito molto. [With director] qualità [Apatow’s] L’approccio di ottimizzazione – che è intenso – mi ha intimidito. Sono d’accordo con tutte queste situazioni [comics]. È stato molto liberatorio. D’ora in poi ha davvero cambiato il modo in cui mi avvicino a ogni personaggio”.

Marisa Tomei
Nonostante la confusione salariale, Tommy ha avuto grandi cose da dire su Davidson.
Mike Wendell

Tommy ha continuato a elogiare Davidson come “molto reale, e non è filtrato, ma è molto sensibile”.

READ  "Flip or Flop" termina esattamente quello che volevano Tarek El Moussa e Christina Hack

“Quindi è una combinazione quasi irresistibile. Ed è piuttosto bello, anche se ho giocato… Mettiamo da parte la cosa della mamma. Non dirlo mai più”, ho scherzato.