Agosto 13, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

‘Non posso spostare l’auto’: gli americani lottano con l’aumento dei costi dei veicoli | Notizie americane

Al Lohi Valley Mall alla periferia di Allentown, PennsylvaniaTony Sabah sente già l’impatto dell’aumento dei prezzi del gas.

“Il prezzo va all’inferno”, ha detto. “Non posso muovermi come prima. La mia macchina è nel mio garage. Non posso spostarla perché non ho soldi.

Saba, 70 anni, che era in pensione, ha guidato fino al centro commerciale. Non va in nessun negozio o ristorante – gli piace sedersi su comode sedie e chiacchierare con i suoi amici.

Ora che la sua macchina non era stata commissionata, voleva comunque venire al centro commerciale. Ma l’autobus impiegherà più tempo e il prezzo sarà più alto. Così ha chiamato un amico e l’ha preso.

La storia di Sabah, in breve, illustra il problema che molti devono affrontare negli Stati Uniti. Con l’aumento del prezzo del petrolio, aumenta anche il prezzo di possedere e guidare un’auto. L’invasione russa dell’Ucraina – e di conseguenza l’embargo sul petrolio russo – probabilmente peggiorerà le cose. Ma il trasporto pubblico più inutile negli Stati Uniti è che gli americani non hanno altra scelta che usare le loro auto. Nella maggior parte dei paesi degli Stati Uniti, gli americani hanno bisogno dei loro veicoli per lavorare, fare acquisti, studiare e sopravvivere.

Questa è una credibilità che risale a decenni fa.

“Negli Stati Uniti, durante i due periodi del primo dopoguerra, abbiamo assistito a un aumento dell’uso delle automobili da parte della generazione del baby boom. Centro di ricerca sui trasporti Professore Associato di Ingegneria Civile e Ambientale presso l’Università del Vermont.

“Allo stesso tempo stai mettendo su famiglie, soldati di ritorno dalla seconda guerra mondiale. Abbiamo un enorme boom demografico, quindi abbiamo bisogno di più alloggi”.

Molte città all’epoca erano inquinate, rumorose e generalmente meno attraenti, ha detto Rowancold. Ciò ha portato a un boom nella costruzione di alloggi suburbani: automobili e periferia sono andati di pari passo.

“È stato lanciato una volta, una volta negli Stati Uniti, ed è continuato davvero”.

La costruzione e la pianificazione di questi nuovi sobborghi raramente includevano possibili opzioni di autobus o treni. Non ci sono strutture per camminare in molti nuovi quartieri. Ora, la gente aveva bisogno di auto per fare la spesa, o per portare i propri figli in piscina, ovviamente per lavorare.

Case nell'Iowa.
Case nell’Iowa. Foto: Archivi aerei / Alami

È un’eredità duratura. Gli americani guidano più di qualsiasi altro paese.

Nel 2019, gli automobilisti americani hanno percorso una media di 14.263 miglia all’anno. Secondo Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti. Mette gli Stati Uniti in cima alla lista in termini di miglia percorse e non sono nemmeno vicini. In Canada, il secondo paese più alto, le persone nel 2018 hanno guidato una media di 9.562 miglia all’anno. L’auto media nel Regno Unito Ha guidato 7.134 miglia Nel 2019.

Rowancold ha affermato che la fiducia nelle auto statunitensi e l’attuale aumento dei prezzi del gas influenzeranno proporzionalmente quelle già in difficoltà. Le famiglie a basso reddito sono costrette a destinare una quota maggiore del loro budget ai trasporti rispetto alle famiglie benestanti.

“Hanno una minore efficienza del carburante e sono più propensi a possedere un veicolo più vecchio, meno propensi ad acquistare un veicolo elettrico, quindi è più difficile ottenere veicoli con una maggiore efficienza del carburante”, ha detto Rowancold.

Gruppo di base in Pennsylvania Pittsburgh per il trasporto pubblico Ha chiesto di investire nei trasporti pubblici per uguagliare l’importo speso per le strade. Secondo Un recente rapporto Attraverso il gruppo, l’80% del fondo federale per i trasporti va alle autostrade e solo il 20% ai trasporti pubblici.

Laura Sue Weins, amministratore delegato di PPT, ha affermato che questo squilibrio ha perpetuato la dipendenza dall’auto negli Stati Uniti e che le comunità di colore sono state gravemente colpite. “Le famiglie che dipendono fortemente dai trasporti pubblici o le famiglie che non hanno un facile accesso a un’auto, famiglie a reddito relativamente basso, sono, sorprendentemente, famiglie nere, immigrati privi di documenti”, ha affermato Sue Vince.

La maggior parte delle città americane ha una qualche forma di servizio di autobus. Ma le persone devono viaggiare su molti autobus o treni per andare al lavoro, il che può avere gravi conseguenze. Può anche essere pericoloso a causa degli scarsi investimenti nei trasporti. “Sono sistemi molto pericolosi e irrispettosi in cui chiediamo ai passeggeri in transito di rimanere. E poi non solo, li penalizziamo per cose come viaggi di scarsa qualità”, ha detto Sue Vince.

Un 2017 Studia L’Università di Harvard ha scoperto che il viaggio nel tempo è il fattore più importante per sfuggire alla povertà. Come il New York Times Continuate così: “Più lungo è il viaggio medio in un determinato distretto, peggiori sono le possibilità che le famiglie a basso reddito salgano la scala”.

Ma anche tra i proprietari di auto, molti non vogliono guidare, ha affermato Christof Spieler, direttore della pianificazione ed editore di Huitt-Zollars Engineering. Treni, autobus, persone: Atlante del concetto di transito statunitense e canadese.

“Per molte persone il loro viaggio è la parte più miserabile della loro giornata”, ha detto Spyler.

Gli americani che sono a favore di un trasporto pubblico migliore e dei suoi vantaggi possono guardare all’Europa o all’Asia orientale, dove ci sono metropolitane, tram, sistemi di autobus e piste ciclabili in funzione, e c’è poca speranza che gli Stati Uniti saranno sempre gli stessi.

La cultura dell’auto è così radicata, alcuni credono. Non ci sono soldi per costruire la ferrovia. Ma le persone non dovrebbero essere così veloci nell’ammettere la sconfitta, ha detto Spiler.

“Un errore che molte persone fanno è che quando si confrontano con il Giappone o l’Europa, pensano che questi effetti siano più inevitabili di quanto non siano”, ha detto.

“Ma negli Stati Uniti avremmo potuto facilmente fare scelte diverse. Se guardi all’Europa, molti posti sembrano andare davvero nella direzione americana.

Città come Amsterdam e Copenaghen oggi sembrano incredibilmente adatte alle biciclette, ma “le auto hanno catturato quelle città” negli anni ’60, ha detto Spyler. La differenza in quei luoghi era che gli anni ’70 e ’80 furono un momento di ristrutturazione radicale che andava in una direzione diversa.

Un altro argomento è che l’enorme quantità di trasporto pubblico negli Stati Uniti non funziona. Chiunque abbia sperimentato i servizi di cross country di Amtrak – da Los Angeles a New Orleans e da Chicago alla Florida, le offerte di servizi ferroviari a lunga percorrenza – possono attestare i problemi di scala.

Nel dicembre 2021, i passeggeri viaggiano sul treno Amtrak vicino a Fullerton, in California.
Nel dicembre 2021, i passeggeri viaggiano sul treno Amtrak vicino a Fullerton, in California. Foto: Mario Toma / Getty Images

Ma lavorare con i trasporti pubblici non significa collegare l’intero paese o forzare le linee di autobus in fondo alla gola dei piccoli paesi.

“In alcuni luoghi, possedere un’auto può essere la risposta. Un contadino nel Wyoming ha davvero bisogno di un’auto o di un pick-up “, ha detto Spyler.

Tuttavia, la maggior parte delle persone nel Wyoming non sono agricoltori. Ci sono più di 50 città negli Stati Uniti, con una popolazione metropolitana di oltre 1 milione. Censimento 2020.

Molte delle persone in quelle zone vivono in case di periferia piuttosto che in città, tuttavia, alcuni credono che per uscire con successo dalle auto, ci debba essere un cambiamento nel modo in cui viviamo, riportando le persone al centro della città.

“Se vogliamo davvero spostare questo ago, stiamo parlando di cambiare la vita delle persone e stiamo parlando di persone che vivono in modo diverso. Non voglio sottovalutarlo”, ha detto Spoiler.

Adi Tomar, un membro anziano di Brookings Metro, dirige l’azienda Iniziativa per le infrastrutture metropolitaneHa riconosciuto che c’era bisogno di cambiare il modo in cui le persone vivevano.

Le persone devono camminare dalla periferia alle città e seguiranno migliori reti ferroviarie e di autobus, ha detto Tomar.

Può sembrare incredibile, ma c’è speranza. Domer ha detto che i sobborghi “hanno vinto quel giorno” e data la possibilità di scelta, ciò non significa che le persone sceglieranno sempre la vita suburbana.

“Le città in America sono fredde”, ha detto Tomar. “Esiste ancora nella nostra cultura, ma il nostro vero sviluppo non lo riflette davvero.

Tempo di emergenza a Los Angeles.
Tempo di emergenza a Los Angeles. Foto: Luke die Bildgender der Photographer GmbH / Alami

Secondo Domar, l’aumento dei prezzi del gas ha “aperto una finestra politica” che potrebbe aprire la strada a un cambiamento nel modo in cui le persone concepiscono la vita e i trasporti.

Recentemente sondaggio Più del 60% degli americani afferma di essere disposto a sperimentare prezzi del gas più elevati per continuare a sostenere l’Ucraina, il che è una vittoria per Joe Biden. Concordato Ciò significa che i prezzi di supporto statunitensi per l’Ucraina continueranno a salire.

Nel frattempo, alcuni esperti hanno suggerito che i prezzi potrebbero aumentare Agisce come un campanello d’allarme Il pubblico e i politici devono smettere di fare affidamento sul petrolio e passare a modalità di trasporto più ecologiche.

“Se c’è un dialogo americano più reale di quello che abbiamo avuto in quasi 40 anni, prendendo i mezzi pubblici per motivi di sicurezza ed energia, potrebbe essere un momento diverso”, ha detto Tomar.

“Il trasporto è nostro Prova numero uno Emissioni di gas serra negli Stati Uniti. Questo è diverso da qualsiasi nostro collega. Quindi potrebbe esserci una finestra qui per cambiare il corso della conversazione.

Con i prezzi del gas Non è probabile che cada In ogni caso, allontanarsi dalla dipendenza dall’auto americana e fare seri investimenti nei trasporti pubblici non solo gioverà all’ambiente, ma anche a milioni di americani che stanno lottando finanziariamente.

Il miglioramento dei trasporti significa che le persone possono andare al lavoro più velocemente o portare i propri figli fuori per un giorno.

Per altri, potrebbe essere più facile raggiungere il Leh Valley Mall, come Tony Sabah.

“Vengo qui tutti i giorni. Chiamavo un amico e gli dicevo: “Ci vediamo al centro commerciale”.

“Mi piace qui. È sociale. È una vita piacevole”.

READ  Le azioni sono ancora in ribasso, ma Dow ravviva le speranze di un'inversione di tendenza martedì