Gennaio 18, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

PFT settimana 16 NFL Power Ranking (finale)

Getty Images

[Editor’s note: Now that Week 15 is fully and completely in the books, here are the final Week 16 power rankings.]

1. Packers (11-3, la scorsa settimana n. 1): un’altra testa di serie n. 1 per la squadra e un altro MVP Aaron Rodgers Sono a portata di mano. Riuscirai a finire il lavoro quest’anno?

2. Leader (10-4, n. 5): tre apparizioni consecutive al Super Bowl non sono improvvisamente discutibili.

3. Rams (10-4, n. 4): tre vittorie consecutive dopo tre sconfitte consecutive. Quanti ce ne saranno ancora?

4. Cowboys (10-4, n. 7): le brutte vittorie sono ancora vittorie, specialmente se perdono altri rivali della NFC.

5. The Patriots (9-5, n. 2): La mancanza di energia nel primo tempo è stata quasi innaturale, poiché Bill Belichick si è scusato per essersi comportato in modo simile ai giornalisti per 22 anni.

6. Buccaneers (10-4, n. 3): la stagione 17 è stata una battaglia in tempo di guerra e i Bucks hanno perso una battaglia importante domenica notte.

7. Ori (8-6, n. 10): fino a che punto andranno? Jonathan Taylor Li prende.

8. Cardinali (10-4, n. 6): Da seme a possibile jolly, in sei giorni.

9. The Titans (9-5, n. 8): la partita di giovedì sera diventa finalmente cruciale per il loro desiderio di rescindere il contratto con l’AFC South.

10. 49ers (8-6, n. 12): sono i Golds della NFC, una squadra che nessuno vuole giocare nella postseason.

11. Fatture (8-6, n. 13): tutte queste arriveranno nel New England fino a domenica.

12. Bengala (8-6, n. 14): Sempre di più, sempre di più, ancora e ancora.

READ  Gli operai della fabbrica hanno minacciato di aprire il fuoco se se ne fossero andati prima dell'uragano, dicono i dipendenti

13. Ravens (8-6, n. 9): Andare per due ha portato a sconfitte nelle attuali tre partite.

14. Caricabatterie (8-6, n. 11): il futuro è luminoso. Il tempo presente era oscuro.

15. The Vikings (7-7, n. 16): Almeno non è tornato all’ultima giocata.

16. Delfini (7-7, n. 17): la serie vincente può arrivare fino a sette. Le ultime due partite determineranno se raggiungeranno i playoff.

17. Browns (7-7, n. 15): questo è per i Browns ora o mai più. Con un viaggio a Lombay Field sul ponte, il tempo non colpisce mai.

18. Steelers (7-6-1, n. 19): quella cravatta li porterà dentro o fuori.

19. Eagles (7-7, n. 20): sono abbastanza bravi per andare ai playoff. Sono abbastanza bravi da vincere se ci arrivano?

20. Saints (7-7, n. 22): se possono giocare ogni settimana.

21. Broncos (7-7, n. 18): saltare i playoff salverà Vic Fangio?

22. Washington (6-8, n. 23): Il tempo potrebbe scadere su come sarebbe stata Perth dopo la stagione.

23. Falcons (6-8, n. 21): stanno gettando buone basi per il 2022. La domanda è se la loro condizione di cappello consentirà loro di svilupparsi.

24. Raiders (7-7, n. 24): non sembrano ancora una squadra di playoff.

25. Seahawks (5-9, n. 25): il primo record di imbattibilità in un decennio innescherà alcuni cambiamenti significativi a Seattle. Resta da vedere cosa saranno e fino a che punto risuoneranno.

26. Leopardi (5-9, n. 26): Il tempo stringe sulla regola del tappeto.

27. Giganti (4-10, n. 27): C’è ancora tempo per riportare indietro il topo.

28. Orsi (4-10, n. 28): come tutti gli altri nemici, i vichinghi si aggirano intorno a loro. A differenza di tutti gli altri nemici, i Bears non potevano pagare per il Minnesota.

READ  I rendimenti dei Treasury cadono prima di una decisione sulla politica della banca centrale

29. Lions (2-11-1, n. 30): la vittoria di domenica è un ottimo colpo di golf che ottiene un tuffer per tornare a un altro round.

30. Texans (3-11, n. 31): sono una squadra che non può tankare direttamente.

31. Jets (3-11, n. 29): i Giants offrivano bibite gassate gratuite ai loro abbonati. Gli aerei a reazione incastrano un’altra mente nei loro titolari di abbonamenti.

32. Giaguari (2-12, n. 32): la prima scelta è nella borsa. Lo ruberanno?