Portorecanati, bisogna trovare una via d’uscita alla crisi

Print Friendly, PDF & Email

Si fa sempre più delicata la situazione di classifica del Portorecanati. La squadra allenata da Matteo Possanzini, che aveva esordito nel campionato di Eccellenza con una vittoria ai danni del Monticelli, nelle altre dodici giornate ha messo insieme la miserie di quattro punti.

Gli arancioni, che occupano la penultima posizione di classifica, nell’ultima partita giocata in casa hanno perso per 3 a 1 lo scontro diretto con il Grottammare.

“Portorecanati si deve salvare, dobbiamo ricominciare a fare punti – dice Adriano Petrini, vice di Matteo Possanzini – Dopo il pareggio di Fabriano ci aspettavamo qualcosa in più da questa partita, ma ai ragazzi non si può rimproverare niente. Si allenano con grande professionalità tutta la settimana, preparano benissimo le partite, le affrontano con il massimo dell’impegno. Il calcio è fatto di episodi  e con il Grottammare sono stati sfavorevoli. Il palo colpito da Pablo Garcia sull’1 a 1, se la palla fosse entrata, avrebbe potuto cambiare le sorti della partita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!