Maggio 19, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Salto con gli sci costruito davanti ad una vecchia acciaieria

Salto con gli sci costruito davanti ad una vecchia acciaieria

PECHINO – No, non sono torri di centrali nucleari.

Tre decenni di titoli di testa per “I Simpson” ci hanno portato a presumere che qualsiasi cilindro concavo come quello che incombe su Springfield – o su Big Air Shougang, la sede iconica delle Olimpiadi del 2022 – siano torri nucleari.

Non così in questo caso. Le torri di raffreddamento dietro la grande rampa pneumatica fanno parte dell’ex acciaieria di Shougang e ora formano uno scenario straordinario, anche se sconcertante, per il primo grande impianto pneumatico permanente al mondo. Utilizzato la scorsa settimana per il pattinaggio gratuito e questa settimana nel big air sugli skateboard, l’impianto di Shougang è la migliore sede di Pechino 2022… anche se la sua utilità futura è più controversa dello stadio Bird’s Nest o dell’Ice Cube.

“È incredibile quello che tutti sono stati in grado di fare qui”, ha detto Elaine Jo, medaglia d’oro all’aperto a Friske la scorsa settimana. “Da un punto di vista estetico, scientifico e tecnico, essere in grado di raggiungere questo successo in modo così professionale è indicativo dell’impegno della Cina negli sport invernali”.

Ma anche i pattinatori che non hanno un interesse acquisito nella promozione della Cina lodano molto la struttura. “Sono felice che i miei snowboarder e snowboarder abbiano fatto il loro primo corso big air permanente”, ha detto la scorsa settimana la norvegese Birke Rudd, medaglia d’oro nel pattinaggio libero maschile. “È un grande passo avanti nello sport. È davvero fantastico”.

Kristi Muir della Gran Bretagna ha dichiarato: “Il luogo è fantastico. Il grande salto in aria va davvero bene ed è un ottimo posto dove tuffarsi. Mi piace davvero”.

READ  40 La migliore tapis roulant magnetici del 2022 - Non acquistare una tapis roulant magnetici finché non leggi QUESTO!

“Hanno praticamente fatto un salto in montagna e l’hanno messo in città”, ha detto Alex Hall del Team USA. “Ha un bell’aspetto.”

Lo skater statunitense Colby Stephenson gareggia nella finale del Freestyle Ski Grand Prix al Big Air Shougang di Pechino, 9 febbraio 2022 (Xiong Qi/Xinhua via Getty Images)

Lo skater statunitense Colby Stephenson gareggia nella finale del Freestyle Ski Grand Prix al Big Air Shougang di Pechino, 9 febbraio 2022 (Xiong Qi/Xinhua via Getty Images)

disse il compagno di squadra di Hall, Mac Forehand. “Quindi è fantastico vedere un salto come lo vediamo sulla montagna in città”.

Voorhead si riferiva alle grandi strutture aeree temporanee costruite negli stadi del pallone in vista delle Olimpiadi del 2022. Il Fenway Park di Boston e il Truist Field di Atlanta ne hanno entrambi ospitato uno, ma entrambi, per la loro natura temporanea, erano meno stabili di una struttura permanente incorporata.

“Molte volte creano l’atmosfera da grande città con le impalcature, è molto superficiale e può essere intimidatorio fare i tuoi trucchi più grandi”, ha detto Colby Stephenson, medaglia d’argento nell’aria per il Team USA, “ma sembra più sicuro, con un atterraggio ripido, e deve essere fantastico.

cambia simbolo

Progettato come uno dei luoghi iconici dei Giochi del 2022, Big Air Shougang ha scelto in modo intelligente la sua posizione – torri di raffreddamento e tutto il resto – come simbolo del cambiamento che la nazione voleva mostrare al mondo.

L’acciaieria cinese di proprietà statale Shougang una volta gestiva un gigantesco impianto. Ma i problemi di inquinamento nel periodo delle Olimpiadi del 2008 hanno costretto l’impianto a chiudere e spostare le sue attività in una contea vicina. I resti dell’industria esistono ancora – gruppi di fabbriche, camini e torri di raffreddamento – ma il governo cinese sta ora cercando di riutilizzare l’intera area in qualcosa di più utilizzabile per i suoi residenti. I piani prevedono, tra gli altri obiettivi, la conversione delle torri di raffreddamento in una sala per matrimoni, che sicuramente porterà allo scatto delle prime foto degli sposi.

READ  Olimpiadi 2022 in diretta: Shiffrin non idoneo; Il Canada supera gli Stati Uniti per l'oro
Lo svedese Henrik Harlaut esegue un trucco durante le qualificazioni di sci freestyle Big Air alle Olimpiadi invernali a Big Air Shougang il 7 febbraio 2022 a Pechino.  (David Ramos/Getty Images)

Lo svedese Henrik Harlaut esegue un trucco durante la qualificazione del Gran Premio di sci Air Freestyle alle Olimpiadi invernali a Big Air Shougang il 7 febbraio 2022 a Pechino. (David Ramos/Getty Images)

Big Air Shougang si trova nel cuore del restyling della zona industriale. Completato nell’ottobre 2019, doveva ospitare tutta una serie di eventi che avrebbero portato ai Giochi del 2022. Ne ha ospitato esattamente uno – a dicembre 2019 – prima dell’intervento del mondo.

Progettato dallo studio di architettura cinese TeamMinus, che ha anche costruito il National Ski Jump Center a Zhangjiakou, Big Air Shougang ha subito diverse iterazioni. (La proposta di piazzare il salto in piazza Tienanmen è stata rapidamente scartata, per ovvi motivi.) A quanto pare, il salto avrebbe potuto essere più vicino alle torri di raffreddamento di quanto non sia in realtà.

“Abbiamo cercato di portare l’ascensore all’interno di una delle torri di raffreddamento in modo da poter vedere gli atleti uscire dal nulla all’inizio dei loro salti”, ha detto di recente il professor Zhang Li, ingegnere capo del progetto all’Olympic Information Service. Queste torri di raffreddamento sono strutture molto fragili e, se si fa un buco nella pelle, è probabile che crollino.

Come tutti i pianificatori olimpici, i funzionari cinesi stanno annunciando grandi usi futuri per Big Air Shougang, incluso come sede per “vari eventi sportivi nazionali e internazionali”, “programmi fitness per tutti ed esperienza generale” e “carnevali di sport invernali” inoltre – “eventi Sportivi, culturali e commerciali” non specificati in altre stagioni. Indipendentemente dal fatto che qualcuno di questi piani venga implementato o meno, Big Air Shougang ha mostrato come portare uno sport di montagna alle masse nelle città.

READ  Rivelate le uniformi della USFL: primo sguardo alle maglie e ai caschi di ogni squadra

L’ingombro relativamente piccolo di Big Air – questo stadio è alto circa 180 piedi inizialmente e si estende per circa due campi da calcio – significa che può adattarsi perfettamente a un ambiente urbano. A sua volta, la sua presenza nelle città, contrapposta alle montagne lontane, rende l’evento Big Air più attraente come destinazione sportiva. Lanciati in una folla chiassosa – quando è ancora possibile – con un po’ di musica pulsante e salti che sfidano la morte, e hai gli ingredienti per una destinazione sportiva, in Cina o altrove.

“Introdurre uno sport come uno sport di montagna, che di solito è inaccessibile a molte persone e così lontano dalla città, e mostrarlo tutto in quel tipo di ambiente, è fantastico”, ha affermato Hall. “Aggiunge una buona dimensione al nostro sport e apre gli occhi alle persone su ciò che è e sul fatto che, con le strutture giuste, puoi farlo anche in città. Ci sono più posti dove sciare oltre alle montagne e [Big Air Shougang] In un certo senso apre quella porta”.