Senigagliesi: “Il Matelica è la nostra bestia nera”

Print Friendly, PDF & Email

La partita fra Sangiustese e Matelica, valida per l’11° giornata del campionato di Serie D, è stata anticipata a sabato 10 novembre. Fischio di inizio alle ore 14,30 al comunale di Villa San Filippo.

In vista del big match con la capolista Matelica ha ripreso ad allenarsi la Sangiustese. “Un periodo davvero stressante sotto ogni punto di vista, con pochissimo riposo – dice Stefano Senigagliesi – a sensazione è quella di non esserci fermati mai in questi due mesi. Immaginavamo che questo grande numero di turni extra potessero pesare, ma non credevamo così tanto. Non a caso la squadra, come anche altre, a mio parere manca un po’ di brillantezza. Una qualità che per noi è determinante”.

“Gestire le forze per circa il 50% delle squadre di questo girone è impossibile, tranne per quelle sette – otto con rose più numerose, che permettono loro di avere ricambi o maggiori soluzioni. Noi secondo me siamo fortissimi ma siamo pochi, specie in alcuni ruoli e nelle individualità che fanno la differenza. Se ne avessimo di più però non saremmo la Sangiustese. Speriamo di invertire già da sabato la tradizione che vede il Matelica come la nostra bestia nera. Loro sono bravi, ma noi altrettanto: proveremo a rendere complesso il loro pomeriggio e mi auguro che alla fine non siano sempre solo loro a gioire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!