Agosto 12, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

Si dice che la giocatrice di basket Britney Greiner sia detenuta in Russia; I delegati WNBA lavorano per “portarla a casa”

Giocatore WNBA Britney Griner È stato arrestato in Russia a febbraio dopo che i funzionari doganali hanno affermato che il suo bagaglio conteneva olio di hashish in un aeroporto vicino a Mosca. Rapporto sul New York Times Di sabato.

Sabato il servizio doganale federale russo è accusato di reato penale per il possesso di petrolio greggio e il possesso di bulbi di cannabis, che comporta una pena massima di 10 anni di carcere. Sebbene il nome di Greener non sia stato menzionato, il servizio doganale ha identificato la persona arrestata come un membro della squadra femminile degli Stati Uniti, ma non ha specificato la data in cui è stata presa in custodia.

La dogana ha rilasciato un video di un uomo che sembra essere un grinder di 6 piedi e 9 che passa attraverso i controlli di sicurezza dell’aeroporto.

“Siamo consapevoli della situazione di Britney Griner in Russia e siamo in stretto contatto con lei, la sua rappresentanza legale in Russia, la sua famiglia, le sue squadre, la WNBA e la NBA”, ha affermato Lindsay Kagawa Colas, agente di Greiner per il Waserman Group. ESPN entro il rapporto di sabato. “Dato che si tratta di una questione legale in corso, non possiamo commentare ulteriormente le specifiche del suo caso, ma possiamo confermare che la sua salute mentale e fisica è la nostra principale preoccupazione quando la portiamo a casa”.

READ  40 La migliore shampoo ristrutturante del 2022 - Non acquistare una shampoo ristrutturante finché non leggi QUESTO!

Il 23 gennaio, il Dipartimento di Stato ha emesso un avviso di “non viaggiare” in Russia, avvertendo gli americani di non recarsi in Russia a causa della limitata capacità dell’ambasciata di assistere i cittadini statunitensi in Russia e del Covit-19. E le relative restrizioni all’ingresso, il terrorismo, le molestie da parte di funzionari della sicurezza del governo russo e l’applicazione arbitraria della legge locale”.

Nove giorni dopo che la Russia ha iniziato la sua invasione militare dell’Ucraina, sabato è stato emesso un altro consiglio di “non viaggiare”.

L’ambasciata degli Stati Uniti a Mosca ha emesso un avviso di sicurezza il 27 febbraio, affermando che “un gran numero di compagnie aeree stanno cancellando voli da e per la Russia e molti paesi hanno chiuso il loro spazio aereo alle compagnie aeree russe”.

Nell’ultima settimana, i soldati della WNBA in Russia sono fuggiti dal paese in seguito all’invasione dell’Ucraina. Un portavoce della WNBA ha dichiarato sabato che tutti i giocatori della lega che gareggeranno in Russia o in Ucraina questo inverno, tranne Greener, sono ora fuori da quei paesi.

“Siamo consapevoli della posizione della Russia su uno dei nostri membri, Brittney Griner. “A nome di The 144, estendiamo il nostro amore e supporto. Continueremo a monitorare da vicino e non vediamo l’ora di tornare negli Stati Uniti”.

Come molti giocatori della WNBA, Griner, 31 anni, ha suonato all’estero durante i mesi invernali, l’ultimo in Russia.

“Britney Griner ha il pieno sostegno della WNBA e la nostra massima priorità è che torni negli Stati Uniti in modo rapido e sicuro”, ha affermato la lega in una dichiarazione a ESPN.

Ha giocato nove stagioni con Greener Mercurio fenice, che ha perso contro Chicago nella finale WNBA lo scorso ottobre. Ha vinto il campionato con Mercury nel 2014 e le medaglie d’oro con gli Stati Uniti alle Olimpiadi del 2016 e 2021.

READ  Target, Kroger, Foot Locker e molti altri

“Durante il suo lungo mandato con USA Basketball, Britney si è sempre comportata in modo molto professionale e la sua sicurezza e il suo benessere sono le nostre preoccupazioni principali”, ha affermato USA Basketball in una nota.

Mercury della WNBA ha detto che erano “in costante contatto” con la famiglia di Griner, la sua rappresentazione e sia la WNBA che la NBA.

“Amiamo e supportiamo Britney e, in questo momento, la nostra principale preoccupazione è la sua sicurezza, salute fisica e mentale e il suo ritorno a casa sicuro”, ha detto in una dichiarazione mercoledì.

L’agente di basket femminile di lunga data Mike Count ha dichiarato a ESPN il 27 febbraio che i giocatori in Russia avevano fretta di lasciare la Russia.

“Per me, considerare la partenza è finita”, ha detto Count. “Negli ultimi minuti ho parlato al telefono con due giocatori.