Giugno 26, 2022

Macerata Sport

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Macerata Sport

USMNT vs. Gol di El Salvador: il gol di Antonee Robinson regala un’altra modesta vittoria alla squadra di Gregg Berhalter

La nazionale maschile degli Stati Uniti si sta avvicinando al Qatar dopo la vittoria per 1-0 su El Salvador giovedì nelle qualificazioni ai Mondiali. Gli americani sono stati tutt’altro che acuti, hanno perso chiare occasioni nel primo tempo ma hanno ottenuto un vincitore all’inizio del secondo tempo grazie alla bella conclusione in area di Antonee Robinson. L’esterno del Fulham ora ha due gol nelle qualificazioni per i biancorossi dopo il suo gol al 52′.

Dopo essere entrati nella giornata con un record di 5-3-1, gli americani sapevano di avere l’opportunità di attutire il loro vantaggio per uno dei tre punti diretti alla Coppa del Mondo 2022 e hanno portato a termine il lavoro nonostante non fossero poi così convincenti. Con il giovane attaccante Ricardo Pepi in panchina, è stato Jesus Ferreira, il suo vecchio compagno di squadra all’FC Dallas, a prendere il via. Ma l’attaccante colombiano non ce la fa, perdendo una buona occasione e un’occasione d’oro nei primi 20 minuti.

Gli Stati Uniti detenevano il 62,4% del possesso palla nella notte e avevano 17 tiri contro i sei di El Salvador, ma quello che ha fatto il trucco è arrivato su un rimbalzo in cui la difesa ospite non ha potuto reagire in tempo. Guarda:

Gli Stati Uniti hanno registrato un xG di 2,98 ma non hanno potuto correre il rischio di metterlo da parte, pur vincendo un po’ comodamente con El Salvador che offre quasi nulla in futuro. La squadra di Hugo Perez ha ottenuto un xG di appena 0,20 su sei tiri totali.

Sembrava che Weston McKennie avesse preso una botta alla fine della partita, ma Gregg Berhalter ha parlato con il team medico e mentre tutti saranno valutati prima della partita di domenica contro il Canada il Sommo +. Non sembra che il suo colpo sia una preoccupazione.

READ  La NASA e l'USGS rilasciano le prime splendide immagini dal nuovo veicolo spaziale Landsat 9

Ecco alcuni takeaway della partita:

1. Robinson che fa il suo

Al di fuori di McKennie, Robinson ha probabilmente la migliore forma di club di chiunque altro nella squadra nazionale e sta iniziando a tradursi in successo per club e nazione.

“Chiamiamo i nostri terzini una superpotenza della nostra squadra. E lo facciamo perché producono, ci danno questo e ci danno obiettivi se guardi alle qualificazioni alla Coppa del Mondo finora”, ha detto Berhalter. “I nostri terzini hanno contribuito molto, Sergino [Dest] ha goal e assist, Robinson ha goal e assist e Yedlin ha assist. I nostri terzini sono fantastici per noi e sono una parte importante del nostro modo di giocare”.

La fiducia di Robinson è stata mostrata nella sua celebrazione del backflip e anche nelle sue buffonate dopo. Non perde una partita da dicembre per club o contea. (È una celebrazione che anche Berhalter non vieterà)

È stata una bella prestazione che ha visto Robinson riempire il foglio delle statistiche con 86 tocchi, tre occasioni create, tre tiri in porta e nove recuperi, il che è stato un bene per il secondo posto in squadra. Ha preso il sopravvento nella posizione di terzino ed è diventata quella che è destinata alla Coppa del Mondo in Qatar quando era uno dei più grandi punti interrogativi del roster prima del ciclo di qualificazione.

2. Non dimenticare Adams sempre affidabile

Quando non si sente chiamare molto il nome di un centrocampista difensivo durante una partita, di solito significa che ha dato il meglio di sé. Questo è stato il caso di Tyler Adams quella notte. Completando quasi il 90 percento dei suoi passaggi, interrompendo gli attacchi critici di El Salvador e ottenendo un record di 10 recuperi di palla, Adams ha fatto tutto. Nel secondo tempo stava svolgendo il lavoro difensivo di due centrocampisti e questo ha permesso a Berhalter di spingere più in alto gli altri suoi centrocampisti che hanno portato al gol della vittoria.

READ  Ispirati dai colleghi canadesi, i camionisti americani pianificano l'anti-epidemia

La visione di essere sempre dove deve essere è un grande bene immateriale che rende Adams una risorsa meravigliosa per questa squadra. È diventato il membro più importante della squadra nazionale. Lui è il motore e loro andranno fin dove arriva lui.

3. La prima metà della siccità tornerà a morderli

Gli Stati Uniti hanno segnato due gol nel primo tempo nelle qualificazioni ai Mondiali, che non taglieranno se intendono fare rumore in Qatar. Giovedì, parte di ciò è dovuto ai cambi di formazione. Antonee Robinson, ad esempio, non sembrava sapere dove Jesus Ferreira volesse la palla, il che ha portato ad alcuni cross soppalcati che avrebbero dovuto essere frustati o giocati a terra. Mentre Berhalter fa ruotare i suoi giocatori – non ha altra scelta che farlo con tre partite in sei giorni – devono essere stabilite un’identità e una familiarità nel suo nucleo.

Alcuni di questi problemi saranno alleviati dall’eventuale ritorno di Gio Reyna nella finestra delle qualificazioni di marzo, ma Berhalter non è stato in grado di schierare una prima squadra stabile e si vede. Sono stati bravissimi a fare aggiustamenti nel secondo tempo ea crescere nel gioco – con 11 gol nel secondo tempo in nove partite – ma contro avversari migliori, la loro fortuna potrebbe esaurirsi e potremmo iniziare a vedere partenze lente che portano a punti persi.

Avere un buon Christian Pulisic è anche importante poiché Berhalter ha usato il suo primo sostituto per rimuoverlo dal gioco. “Quindi, nel complesso, felice dello sforzo di Christian nel gioco”, ha detto Berhalter. “Penso che l’efficacia avrebbe potuto essere maggiore, e guardando quel momento del gioco, guardando a dove pensavamo che il gioco fosse diretto, volevamo toglierlo e rimetterci le gambe”.

READ  Il rookie del tuono Josh Gide è il giocatore più giovane a registrare una tripla doppia nella storia della NBA

Per uno che dà il meglio di sé sulla palla, solo 42 tocchi per Pulisic sulla palla non sono stati sufficienti. Ha creato tre occasioni ma sono state minori nel corso della partita e non è stato nemmeno in grado di tirare in porta.